Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Le notizie » Dantedì 2021: un Inferno Digitale

Dantedì 2021: un Inferno Digitale

Per le celebrazioni del VII centenario della morte di Dante Alighieri, l’Università LUMSA lavora a una rilettura transmediale della Divina Commedia ispirata all’Inferno.

Con la Divina Commedia, Dante ha concepito, costruito e raccontato un mondo immateriale, al di là del mondo fisico. Con la rivoluzione digitale e la rete, i confini tra realtà materiale e realtà virtuale si sono fatti sempre più labili, tanto che è stato coniato il termine “onlife” per descrivere la definitiva interdipendenza del mondo offline da quello online.

Ispirandosi a un’opera che abbraccia tutte le declinazioni del reale, e in concomitanza con la celebrazione nel 2021 dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, il Dipartimento di Scienze umane dell’Università LUMSA sta lavorando al progetto Digital Commedia (cfr Dantedì 2020), una rilettura contemporanea del poema dantesco attraverso la quale il Sommo Poeta, smarrito nella selva oscura della contemporaneità, intraprende un viaggio negli Inferi della società delle piattaforme digitali.

Immerso nel web, iscritto ai social media, connesso a smartphone e tablet, Dante sarà il protagonista di 10 video e 10 racconti ispirati ad altrettanti Canti dell’Inferno, in cui incontrerà i personaggi che simboleggiano le contraddizioni (e i peccati) di una rivoluzione i cui effetti culturali, sociali ed economici sono in pieno svolgimento.

La Digital Commedia si articolerà in una narrazione transmediale tra web e social network e sarà online il prossimo 25 marzo 2021. Nel frattempo, è possibile seguire su Instagram e Facebook lo sviluppo del progetto in ogni sua fase.

Pubblicato il 10/12/20 in : IN EVIDENZA

Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di