Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Didattica » Docenti » Giuseppe Zanniello

Giuseppe Zanniello

Docente a contratto
Sede: Palermo
Dipartimento: Giurisprudenza, Economia, Politica e Lingue moderne
Corso di laurea: Scienze della formazione primaria

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Docimologia

    SALA DOCENTI
    PRIMA E DOPO LE LEZIONI
  • Docimologia


    Note: LINK PER LEZIONI MERCOLEDI'/GIOVEDI':meet.google.com/cbg-yrnd-wuj
  • Curriculum Vitae

    CURRICULUM DI GIUSEPPE ZANNIELLO

     

    FORMAZIONE

    Giuseppe Zanniello si è diplomato, nel 1968, presso il liceo classico Giambattista Vico di Napoli. Ha iniziato gli studi universitari in Filosofia, presso l’Università Cattolica di Milano, per concluderli all’Università di Catania nel 1972 discutendo una tesi di laurea sulla formazione e il reclutamento degli insegnanti in Italia. Dal 1972, all’Università di Catania, è stato, prima assistente incaricato e poi contrattista con Gino Corallo, per le discipline Pedagogia e Didattica. Ha conseguito il diploma di specializzazione in Sociologia a Roma nel 1976. Successivamente, la sua formazione scientifica è continuata mediante  la collaborazione alle ricerche dirette da Luigi Calonghi, Mario Mencarelli, Victor García Hoz, Jean Pierre Pourtois, Norbert Boteram, Cesare Scurati e Luciano Corradini.

     

    CARRIERA

    La sua attività presso l’Università degli Studi di Palermo è iniziata il 1° gennaio 1980 quando ha trasferito la titolarità di un contratto quadriennale di Pedagogia dall’ Università di Catania a quella di Palermo. Presso l’Ateneo palermitano ha vinto tre concorsi: nel 1981, per ricercatore di Pedagogia; nel 1992, per professore associato di Pedagogia Sperimentale (primo titolare del ssd nella storia dell’Ateneo); nel 2000 per professore ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale (primo titolare del ssd nella storia dell’Ateneo). Dal 1° settembre 2000 al 31 ottobre 2020 è stato professore ordinario di Didattica e Pedagogia Speciale presso  l’Università degli Studi di Palermo, che attualmente  ha in organico dieci docenti del settore concorsuale 11/D2 . Nel giugno 2021 gli è stato assegnato un premio alla carriera dalla Società Italiana di Pedagogia.

     

    ATTIVITÀ DIDATTICA

    Dal 1983 al 2020 ha insegnato presso l'Università degli Studi di Palermo: Pedagogia Sperimentale, Letteratura per l'infanzia, Didattica Generale, Progettazione didattica, Metodologia Didattica, Teoria e Storia della didattica.  Ha insegnato varie discipline del ssd M-PED/03 in tutti i corsi abilitanti all’insegnamento nella scuola secondaria e nei corsi di specializzazione per insegnanti di sostegno, che sono stati organizzati dall’Università di Palermo dal 2001 al 2020.

     

    AMBITI DI RICERCA

    E’ autore di 235 pubblicazioni. I suoi principali lavori scientifici riguardano la metodologia della ricerca sperimentale in campo educativo, le strategie di contrasto alla dispersione scolastica, la costruzione di un sistema di obiettivi educativi fondamentali, la dimensione orientativa dell’insegnamento, il tutorato didattico, la valutazione formativa nel primo ciclo dell’istruzione, la valorizzazione delle specificità femminili e maschili a scuola, la formazione universitaria per le professioni educative, l’educazione interculturale, la formazione alla genitorialità.  E’ autore di prove oggettive, questionari e guide di osservazione per gli insegnanti. Ha diretto la produzione di sussidi multimediali per l’aggiornamento degli insegnanti e per l’orientamento scolastico e universitario degli studenti. I suoi attuali interessi di ricerca riguardano la raccolta e l’analisi di buone pratiche di educazione personalizzata, le differenze di genere in educazione, la formazione dei maestri di scuola primaria, la valutazione degli alunni di scuola primaria.

     

    COLLABORAZIONI INTERNAZIONALI

    Ha realizzato collaborazioni scientifiche con le università di Navarra-E, Freiburg-D, Madrid Complutense-E, Burgos-E, Mons-B, Granada-E e Coimbra-P. Ha promosso vari convegni  e seminari internazionali  sull’orientamento scolastico-universitario-professionale, sull’educazione alla salute durante l’adolescenza, sulla valorizzazione delle specificità femminili e maschili a scuola, sull’educazione interculturale a scuola, sul life long learning. E’ stato responsabile del primo progetto Erasmus attivato dall’Università di Palermo, precisamente con la Padagogische Hochschule di Reutlingen (D). Negli anni successivi è stato coordinatore locale di progetti Erasmus , in ambito educativo, con le Università di Freiburg, Navarra, Mons, e Burgos.

     

    COORDINAMENTO DI GRUPPI DI RICERCA

    Per due volte ha coordinato progetti biennali di ricerca finanziati dall’Unione Europea a enti siciliani. Per cinque volte è stato coordinatore di unità operative PRIN impegnate in Progetti pluriennali di rilevante interesse nazionale  finanziati dal MIUR. Per nove volte ha coordinato progetti di ricerca biennali finanziati dall’Università di Palermo.

     

    ATTIVITÀ DI CONSULENZA ALLE SCUOLE

    Il sicuro possesso della metodologia di ricerca sul campo, unitamente alla conoscenza delle principali caratteristiche del sistema italiano di istruzione e formazione, anche in comparazione con quelle   degli altri Paesi appartenenti all’OCSE, gli ha consentito di dirigere macro-innovazioni didattiche. Si è distinto nell’assistenza alle innovazioni didattiche e alle sperimentazioni educative finalizzate al successo scolastico. Ha dimostrato di possedere una comprovata esperienza nella gestione dei progetti innovativi realizzati nelle scuole siciliane.

     

    ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE

    • Presidente nazionale dell’Associazione Pedagogica Italiana (AsPeI) dal 2002 al 2008.
    • Socio fondatore e membro del primo consiglio direttivo della Società Italiana di Ricerca Didattica (SIRD) nel 1992.
    • Socio fondatore e membro del primo consiglio direttivo della Società Italiana di Pedagogia (SIPED) nel 1989.

     

     

    INCARICHI E CONSULENZE IN AMBITO ACCADEMICO

    -Membro della commissione per l'Abilitazione Scientifica Nazionale del settore concorsuale 11/D2 dal novembre 2016 al luglio 2018.

    -Direttore delle prime quattro edizioni del corso di specializzazione per il conseguimento dell'abilitazione all'insegnamento di sostegno dell'Università degli Studi di Palermo.

    -Coordinatore del corso di laurea magistrale quinquennale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria dal 2011 al 2019

    -Presidente del Corso di Laurea quadriennale in Scienze della Formazione Primaria dal 2006 al 2010.

    - Rappresentante dell’Università di Palermo nel  consorzio interuniversitario Italian University Line dal 2005 al 2014 e Presidente del suo comitato ordinatore dal 2009 al 2014.

    -Membro della giunta SISSIS di Palermo dall’a.a. 2000-01 all'a.a 2003-04.

    -Membro del Collegio dei docenti dei dottorati di ricerca di area pedagogica  e didattica dal XIV al XXIX  ciclo presso l’Università di Palermo o presso università con essa consorziate. Direttore di otto tesi dottorali pubblicate.

    -Delegato del Rettore per l’orientamento universitario nel 1998 e nel 1999.

     

    INCARICHI E CONSULENZE PEDAGOGICHE IN AMBITO SOCIO-ISTITUZIONALE

    -Primo Presidente dell’Istituto Regionale per la Ricerca Educativa (IRRE) della Sicilia: da novembre 2003 a dicembre 2006.

    -Membro del gruppo di lavoro istruttorio finalizzato alla individuazione delle modalità e dei contenuti delle prove di ammissione ai corsi universitari per conto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca: dal 2002 al 2006.

    -Membro dell’osservatorio regionale della Sicilia con il compito di monitoraggio e sviluppo del progetto nazionale di sperimentazione (scuola dell’infanzia e prima classe della scuola elementare) di cui al D.M. 100 del 18.9.2002: durante l’a. a. 2002-03.

    Membro del comitato scientifico dell’INDIRE per la formazione dei docenti neoassunti: durante l’a. a. 2001-02.

    Membro del Comitato Tecnico Scientifico del Provveditorato agli Studi  di Palermo per l’educazione alla salute dal 1995  al 2006

    Membro della Consulta Regionale della Sicilia per la Prevenzione delle Tossicodipendenze (1998-2001)

    Membro del comitato tecnico scientifico del Ministero dell’Istruzione, presieduto da Luigi Calonghi, per la sperimentazione nazionale della nuova scheda di valutazione degli alunni di scuola media (dal 1989 al 1992).

    -Membro dei comitati scientifici di: associazione FAES- Famiglia e Scuola (dal 2010); Centro Studi Scuola Cattolica della CEI (dal 2005); Associazione OEFFE per l’orientamento familiare (dal 2005);  FISM regionale (2001-2017); dell’associazione siciliana ARCES (dal 1979 al 2019).

     

    COLLABORAZIONI EDITORIALI

    Direttore delle collane editoriali in campo didattico delle case editrici  Palumbo  e Armando. Membro dei comitati editoriali per le collane in campo didattico  delle case editrici SEI, Pensa e Aracne. Membro dei comitati editoriali delle riviste Dirigenti scuola, Studium Educationis, Rivista italiana di educazione familiare e Pedagogia e Vita.

     

     


    Principali pubblicazioni

    1. ELENCO DELLE PUBBLICAZIONI  di Giuseppe Zanniello

       

       

      1.     (1974). L'insegnante professionista nell'organizzazione scolastica. I problemi della Pedagogia, 6, 3-12.

      2.     (1975). Il Distretto scolastico. Studi cattolici, 167, 38-42.

      3.     (1976). Finalità e metodi dell'orientamento nella scuola secondaria superiore. Catania: Provveditorato agli Studi. Curatore del volume e autore delle pp. 11-33 e 99-138.

      4.     (1977). Il lavoro di gruppo nella scuola: obiettivi educativi. Scuola di base, 4, 9-19.

      5.     (1978). Inadempienza scolastica e educazione familiare a Catania (p.121). Genova: Tilgher. Presentazione di Gino Corallo.

      6.     (1979). L'orientamento educativo nelle scuole secondarie (p.179) Firenze: Le Monnier.

      7.     (1980/81). Metodologie didattiche e svantaggio culturale. La didattica dell'italiano. Pedagogia e Vita, 4, 293-312.

      8.     (1981). Nostro figlio va a scuola ma... «cresce?». Sipe famiglia, 17, 17-21.

      9.     (1981). Il servizio di orientamento professionale nel Cantone di Ginevra. Orientamento scolastico professionale, 2, 123-147.

      10.  (1982). Interazione. In Nuovo dizionario di pedagogia (pp.612-614). Roma: Edi­zioni Paoline.

      11.  (1982). All'università. Sipe famiglia, 27, 11-16.

      12.  (1982/83). Indagine conoscitiva sugli studenti di Magistero. Annali della Facoltà di Magistero dell'Università di Palermo, 33-126.

      13.  (1982-83). Scelta e riuscita negli studi e transizione alla vita attiva. Pedagogia e Vita, 4, 449-457.

      14.  (1983). Aspetti pedagogici dell’orientamento universitario. Anna­li della Pubblica Istruzione, 4, 418-431.

      15.  (1983). Incidenza della scuola di Barbiana nell’opinione pubblica italiana negli anni sessanta. In AA.VV. , Don Milani: scuola e so­cietà (pp.71-77). Bologna: Cappelli.

      16.  (1984). Traduzione di V. Garcia Hoz, Genesi del sistema di obiettivi fondamentali dell’educazione. Prospettiva EP, 3, 3-38.

      17.  (1984). L'uso didattico del quotidiano. Scuola e Città, 10, 435-440 (in collaborazione).

      18.  (1984). Il ruolo della scuola nella preparazione alla vita professionale. In AA.VV. , Scuola e impresa: conoscersi per progredire (pp. 22-29). Palermo: Intersind.

      19.  (1985). Spagna: democrazia e educazione. Prospettiva EP, 5-6, 154 (curatore del numero monografico e autore delle pp. 3-13). Presentazione di Mario Mencarelli.

      20.  (1985). Traduzione di V. Garcia Hoz, L'intreccio delle qualità umane. Prospettiva EP, 1, 11-26.

      21.  (1986). Il sistema di orientamento in Italia. Prospettiva EP, 3, 54-61.

      22.  (1986). Il metodo dei casi: un'esperienza di didattica universitaria. Rassegna sulla sperimentazione organizzativa e didattica nelle Università, 3, 138-144. (in collaborazione).

      23.  (1986). Esperienze di tutoring della Fondazione Rui. In AA.VV. , Il significato del tutoring in Università (pp.53-68).  Milano: Regione Lombardia.

      24.  (1986/87) Il quadro epistemologico della pedagogia secondo Gino Co­rallo. Pedagogia e Vita, 3, 263-280.

      25.  (1987). L'orientamento. Dirigenti scuola, 5, 62, (cura­tore del numero monografico, autore delle pp. 22-26 e coautore delle pp. 33-38). Presentazione di Cesare Scurati.

      26.  (1987). Educazione e orientamento professionale (p.416). Roma: Armando. Presentazione di Luigi Calonghi. Ristampato nel 1997.

      27.  (1987). Insegnare nell'università. Universitas, 26, 5-29 (curatore del quaderno e autore delle pp. 26-28).

      28.  (1988). Identité, image de soi et valeurs professionnelles.  In Atti del Colloquio Europeo, Construction et fonctionnement de l'identité, Aix-en-Provence, 10-12 marzo pp. 113-123, (coautore).

      29.  (1988). Scuola e impresa: cultura, professionalità e orientamento (p.167). Rimini: Maggioli. (curatore del volume, autore del­le pp. 15-44 e coautore delle pp. 163-167).

      30.  (1988/89). Il rapporto dell'insegnante di scuola materna con il bambino svantaggiato. Scuola materna, 2, 19-22, (coautore).

      31.  (1988). La pedagogia generale e la ricerca empirica. Cultura e libri, 38, 443-493. (curatore del numero monografico e autore delle pp. 473- 479).

      32.  (1988). Criteri orientativi per l'elaborazione di un curricolo dif­ferenziato. In AA.VV., L'integrazione scolastica degli handicappati (pp. 152-166). Palermo: I.R.R.S.A.E. Sicilia.

      33.  (1988). L'uso delle tecnologie informatiche come sussidio didattico (p.157). Catania: CSATI. (curatore del volume, autore delle pp. 17-40, 141-145 e coautore delle pp. 57-140).

      34.  (1988). La pedagogia belga oggi. Prospettiva EP, 1-6, (p.112) (curatore del numero monografico e autore delle pp. 3-22).  Presentazione di Serenella Macchietti.

      35.  (1988). Programmare e valutare per valorizzare. In AA.VV., Ruolo e professionalità del docente: educazione e didattica (pp.43-56) Palermo: Diesse.

      36.  (1988). Orientamento e mobilità. Universitas, 30.

      37.  (1989). Il lavoro alle soglie dell'Università. Nuova Secondaria, 8, 14-18.

      38.  (1989). Glossario dei termini impiegati nella pratica dell'orientamento universitario in Italia. Orientamento scolastico e professionale, 2-3, 214-228.

      39.  (1989). I giudizi analitici in relazione ai programmi.  In Atti del corso di aggiornamento Montecatini Terme, 3-7 dicembre 1989, Dai programmi alla valutazione. Una nuova scheda sperimentale, (pp. 145-156).Ministero della Pubbli­ca Istruzione.

      40.  (1989/90). La nuova scheda sperimentale: i giudizi analitici. Scuola Didattica, 15, 13-19.

      41.  (1990). Adolescenti oggi, professionisti domani (p.130). Rimini: Maggioli. (curatore del volume e autore delle pagine pp. 11­-38, 59-130).  Presentazione di Luciano Corradini.

      42.  (1990). Il contributo della scuola materna all'educazione familiare nei quartieri economicamente depressi. Cuadernos  de Pensa­miento, 5, 73-86.

      43.  (1991). Images de soi et du travail à la fin de l'adolescence. In  Atti del IV Colloquio Europeo dell'orientamento universitario (pp. 243-250). Berlino: Fedora-Hochschulrektorenkonferenz.

      44.  (1991). La ratio pedagogico-didattica della scheda sperimentale di valutazione. In AA.VV. , Scuola media: una scommessa per il futu­ro (pp. 317-339), Roma: U.C.I.I.M..

      45.  (1991). La scheda di valutazione degli alunni di scuola media. Documenti I.R.R.S.A.E. Sicilia, 7, 51-68.

      46.  (1992). Una cultura per l'educazione intellettuale. In G. Del  Re & E. Mariani (eds.), Scienza valori educazione (pp.117-132). Napoli: I.P.E.

      47.  (1992). Esami: voglia di novità.  Universitas, 43. Curatore del quaderno e autore delle pp. 18-20.

      48.  (1992). Interculturalità nella scuola. Brescia: La Scuola. (curatore del volume, autore delle pp. 5-11 e 57-81).

      49.  (1992). L'orientamento nella scuola media. Palermo: Palumbo. (curatore del volume, autore delle pp. 5-61, 82-86, 100-120; coautore delle pp. 63-78, 124-140).

      50.  (1992). L'educazione della donna nel magistero di Paolo VI. In AA.VV. , Educazione, intellettuali e società in G. B. Montini - Paolo VI (pp.264-272) Brescia-Roma, Istituto Paolo VI: Edizioni Studium. 

      51.  (1992). Educare alla professionalità. In AA.VV. , Educazione al lavo­ro nell'Europa degli anni '90 (pp.147-165). Cosenza: Pellegrini.

      52.  (1992/93). La transizione dalla scuola al lavoro. Dirigenti scuola, 2, 60-64.

      53.  (1992). Sperimentazione scuola-azienda. Rimini: Maggioli. Curatore del volume;  autore delle pagine 1-56, 85-91, 107-124, 133-145, 187-199, 254-268; coautore delle pagine 57-72, 100-105, 125-132, 172-177.

      54.  (1993). L’educazione interculturale nella scuola. In A. Agosti (Ed.), Pedagogia interculturale (pp. 77-92). Verona: Morelli.

      55.  (1993). Una perspectiva socio-interaccionista en la investigación-acción sobre alumnos desaventajados. Revista de ciencias de la educación, 154, 231-246.

      56.  (1992/93). Breve storia della scheda di valutazione. Scuola e Didattica, 19, 10-13.

      57.  (1993). Una possibile integrazione tra la sperimentazione classica e la ricerca-azione. In C. Scurati & G. Zanniello (Eds.), La ricerca-azione. Contributi per lo sviluppo educativo (pp.7-26). Napoli, Tecnodid.

      58.  (1993). Interculturalità e mondo del lavoro. In S. Macchietti (Ed.), Verso un’educazione interculturale: temi, problemi e prospettive (pp. 147-155, 291-293). Roma. Bulzoni.

      59.  (1993/94). Orientare e orientarsi oggi. Cultura e educazione, 3, 20-23.

      60.  (1994). Gli insegnanti e la droga. Difesa sociale del minore, 20, 3-14.

      61.  (1994). La formation pédagogique des parents en Italie: bilan après vingt ans d’expérience. In B. Terrisse & G. Boutin (Eds.), La famille et l’éducation de l’enfant, (pp.349-363). Montréal : Les Editions Logiques.

      62.  (1994). La funzione orientativa della scuola media. La scuola e l’uomo, 4, 92-97.

      63.  (1994). La sperimentazione nella scuola italiana. Prospettiva EP, 2, 3-13.

      64.  (1994). Educazione alla mondialità: un obiettivo per la scuola. Rivista del volontariato, 8/9, 22-23.

      65.  (1994). In tema di educazione alla legalità. In AA.VV., L’educazione alla legalità, (pp. 178-185). Brescia: La Scuola.

      66.  (1993/94). Le fasi del processo di maturazione professionale. Cultura e educazione, 2, 8-9.

      67.  (1994/95). Interculturalità nella scuola materna. Scuola materna, 5, 8-11.

      68.  (1994/95). Famiglia, luogo di educazione per adulti e bambini. Scuola materna, 13, 9-14.

      69.  (1995). Del sistema de objetivos fundamentales de la educación de Garcia Hoz a la programación educativa. In V. García Hoz et alii, Del fin a los objetivos de la educación personalizada (pp. 92-175). Madrid: Rialp. Il contenuto delle pagine 92-175 dell’edizione spagnola è stato ampliato nel capitolo 5 della edizione italiana del 1997 (pp.67-140); un ulteriore ampliamento rispetto alla edizione spagnola è stato effettuato nell’edizione del 2002.

      70.  (1994/95). Quale prevenzione dell’AIDS nelle scuole secondarie?. Nuova Secondaria, 8, 8-11.

      71.  (1995). Le esperienze di orientamento dei Collegi universitari. In Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica, L’orientamento Universitario in Italia. Rapporto 1995 (pp.213-232). Roma: Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

      72.  (1995/96). Valore e limiti dell’insegnamento per obiettivi. Scuola e Didattica, 1, 13-16.

      73.  (1995/96). Gli obiettivi educativi: una chiarificazione terminologica. Scuola e Didattica, 2, 14-18   3, 7-12.

      74.  (1995/96). La scuola materna come sostegno all’educazione familiare. Scuola materna, 5, 7-10.

      75.  (1995). L’educazione interculturale per tutti. Quaderni dei nuovi Annali  dell’Università di Messina, 33, 267-270. Roma: Herder.

      76.   (1996). Dopo le tassonomie degli obiettivi educativi. Orientamenti Pedagogici, 2, 403-420.

      77.  (1996). Le convinzioni degli studenti sulla legalità. In A. Mangano & M. Salomon (Eds.), La devianza dei minori come problema educativo (pp.453-462). Roma: Lacaita.

      78.  (1996). Limiti e risorse dei messaggi dei mass media per l’educazione dei giovani. In AA.VV. , Uomo ‘ethos’ educazione (pp.200-212). Brescia: La Scuola.

      79.  (1996). La scuola come impresa educativa. Cultura e Educazione, 2, 29-31.

      80.  (1996). Corsi di pedagogia familiare. Scuola Materna, 10, 13-16.

      81.  (1996). Autonomia e valutazione della scuola. Pedagogia e Vita, 1, 90-97.

      82.  (1997). La prepedagogicità della sperimentazione. Palermo: Palumbo. Curatore del volume; autore delle pagine 11-30, 87-122, 145-174.

      83.  (1997). La formazione pedagogica dei genitori. Studium Educationis, 1, 108-131. Coautore.

      84.  (1997). Il pedagogista in Sicilia. Studium Educationis, 1, 182-187.

      85.  (1997). La collaborazione tra insegnanti e genitori. Cultura ed Educazione, 3, 30-33.

      86.  (1997). La Partecipazione dei genitori e degli insegnanti al governo della scuola. Cultura ed Educazione, 4, 44-45.

      87.  (1997). I condizionamenti familiari e socioculturali della scelta universitaria. Atti del Convegno: Problemi e prospettive dell’orientamento universitario, oggi (pp. 31-47). Milano: Regione Lombardia-Università Cattolica.

      88.  (1997). Le abitudini di studio delle matricole di Scienze dell’educazione. Studium Educationis, 3, 529-550.

      89.  (1997). Prove oggettive di lingua italiana. Roma: Armando. Curatore del volume, autore delle pagine 105-126, coautore delle pagine 11-103, 129-210.

      90.  (1997). Tassonomie. In Dizionario di scienze dell’educazione (pp. 1106-1109). Torino: Elle Di Ci - LA S - S E I.

      91.  (1997). Verifica. In Dizionario di scienze dell’educazione (pp. 1163-1165) Torino: Elle Di Ci - LAS - SEI.

      92.  (1997). Rischi e risorse della famiglia. In AA.VV. , Scuola famiglia e qualità della partecipazione (pp.19-34) Palermo: A.Ge.

      93.  (1997). Le prospettive dell’educazione interculturale. Ricerche didattiche, 7-8, 129 -143.

      94.  (1997). Validazione della prova finale di matematica per la terza media MAT3M. Scuola e didattica4, inserto redazionale pp. 1-20. Coautore.

      95.  (1997). Teoria e pratica dell’orientamento in Italia. In C. Nanni , La ricerca pedagogico-didattica. Problemi, acquisizioni e prospettive. Studi in onore del Prof. Luigi  Calonghi (pp.349-383). Roma: LAS.

      96.  (1998). Adolescenti e AIDS: Educare per Prevenire. Palermo: L’EPOS. Curatore del volume e utore delle pagine 7-15, 215-228.

      97.  (1998). L’orientamento verso la professione futura. La Scuola e L’Uomo, 10, 278-280.

      98.  (1998). Orientare Insegnando. Esperienze didattiche e ricerca-intervento. Napoli: Tecnodid. Curatore del volume; autore delle pagine: 9-51, 92-96, 100-104, 157-171, 177-180, 322-327, 381-383; coautore delle pagine: 66-88, 109-144, 172-177, 300-316.

      99.  (1998). La sperimentazione. Prospettiva EP, 2-3, 214-218.

      100.       (1999). Las estrategias de prevención del SIDA en las escuelas italianas. In L. Morgado (ed.), Educaçao e SIDA (pp.113-124). Coimbra.

      101.       (1998). Les habitudes d’étude des inscrits aux université siciliennes. In C. Depover & B. Noël (Eds.), Approches plurielles de l’évaluation des compétences et des processus cognitifs. Actes du 12° colloque de l’ADMEE (pp. 247-258). Mons. Coautore.

      102.        (1999). La dimensione orientativa dell'insegnamento nella scuola del preadolescente. Pedagogia e vita, 6, 85-102.

      103.       (1999). Giocare per crescere. Scuola materna, 7, 7-9.

      104.       (1999). Simboli per crescere. Scuola materna,16, 17-19

      105.       (1999). Educazione umanistica interculturale nell'insegnamento della storia. In L. Secco & A. Portera (Eds.), L'educazione umanistica interculturale nelle agenzie educative (pp.65-69). Padova: CEDAM.

      106.       (1999). Le abitudini di studio degli iscritti alle università siciliane. In Atti del convegno, Il Tutorato: modelli a confronto. Quaderni CORT, 1, Campobasso, pp. 113-125 e 223-228.

      107.        (2000). Il modello della  rete e l'autonomia scolastica. Dirigenti scuola, 8, 46-50.

      108.       (2000). Condizioni per educare attraverso il gioco. Scuola materna, 1, 9-11.

      109.       (2000). I disegni sperimentali per la ricerca didattica. Studium Educationis, 2, 297-315.

      110.       (2001). Formazione e lavoro. Dopo l'obbligo scolastico. Palumbo: Palermo. Curatore del volume; autore delle pagine 9-22, 23-31, 77-86.

      111.       (2001). Le professioni educative in Sicilia. Una ricerca sui laureati in Scienze dell'Educazione dell'Università di Palermo. In S. Macchietti (ed.), Formazione e professioni educative (pp. 311-370). Roma: Bulzoni.

       

      112.       (2001). Percorsi individualizzati di recupero e potenziamento delle competenze linguistiche. Prove diagnostiche e schede di lavoro all'inizio della scuola secondaria. Palumbo: Palermo. Testo per l’alunno (pp. 1-21) e Guida didattica per l’insegnante (pp. 1-37)..Consulenza scientifica per l’intera opera.

       

      113.       (2001). Percorsi individualizzati di recupero delle competenze matematiche. Prove diagnostiche e schede di lavoro per gli alunni del biennio. Palumbo: Palermo. Testo per l’alunno (pp. 1-13) e Guida didattica per l’insegnante (pp. 1-24). Consulenza scientifica per l’intera opera.

      114.       (2001). Giovani e lavoro: considerazioni pedagogiche. Pedagogia e Vita, 6, 114–137.

      115.       (2001). Docenti elementari laureati. Scuola italiana moderna, 3, 99-101.

      116.       (2002). Sono preparati on line i nuovi docenti. Scuola italiana moderna, 8, 9-11.

       

      117.       (2002). L'orientamento iniziale e in itinere. In C. Xodo (Ed.), I nuovi curricoli universitari (pp.191-200). Lecce: Pensa Multimedia.

       

      118.       (2002). AIDS ieri e oggi: allarmismi e scientificità. Palermo: Palumbo. Curatore del volume e autore delle pp.11-12, 67-76.

       

      119.       (2002). Libertà e autorità nel rapporto educativo. Dirigenti Scuola, 7, 11-18.

       

      120.       (2002). Dalla valutazione delle competenze all'orientamento professionale nella scuola secondaria. In N. Paparella (Ed.), La ricerca didattica per la qualità della formazione (pp.281-297). Lecce: Pensa Multimedia.

       

      121.       (2002). Quinto anno post-diploma. Nuova Secondaria, 6, 16-19.

      122.       (2002). Dal sistema degli obiettivi fondamentali dell’educazione di García Hoz alla programmazione educativa. In AA.VV., Dal fine agli obiettivi dell’educazione personalizzata (pp.73-156). Palermo: Palumbo. Nello stesso libro è  anche curatore del capitolo Esperienze operative per la programmazione nella scuola (pp.257-287).

      123.       (2003). Valutare sì, ma per promuovere. Scuola Italiana Moderna, 9, 9-10.

       

      124.       (2003). Educatore di strada. In voce dell’Enciclopedia Pedagogica (pp. 492-493), diretta da M. Laeng, Appendice A-Z. Editrice La Scuola.

       

      125.       (2003). Maestra, mi racconti una fiaba?. Handicap Risposta, 173, 28-32.

       

      126.       (2003). La dimensione interculturale dell’insegnamento. Palermo: Palumbo. Curatore del volume e autore delle pp. 23-36.

       

      127.       (2003). Didattica orientativa. Napoli: Tecnodid. Curatore del volume e autore delle pp. 9-52.

       

      128.       (2003). La formazione dei genitori: il ruolo delle associazioni e dell’università. In L. Pati (Ed.), Ricerca pedagogica ed educazione familiare (pp. 605-647). Milano: Via e Pensiero.

       

      129.       (2003). Primi maestri laureati. Palermo: Palumbo. Curatore del volume e autore delle pp.16- 64.

       

      130.       Formazione degli insegnanti. I compiti dell’Università per la scuola. In SS. Macchietti & G. Zanniello (Eds.), Il senso della scuola. Quali impegni per l’Università, Atti del XXIII Congresso Nazionale di Pedagogia, (pp.17-20), Roma: Bulzoni.

       

      131.       Zanniello, G., Marino, E., La Marca, A., & Messina, G. (2004). La piattaforma E.LE.NET per il blended learning. In A. Andronico., P. Frignani, & G. Poletti (Eds.), E-learning: qualità didattica e knowledge management (pp.909-933). Ferrara: Omniacom editore.

       

      132.       (2004). L’autovalutazione nella formazione on-line. In A. La Marca (Ed.), L’autovalutazione nell’e-learning all’università (pp.41-58). Palermo: Palumbo.

       

      133.       (2004). Dal liceo al lavoro attraverso i saperi disciplinari. Curatore del volume e autore delle pp. 1-4.  Palermo: Palumbo.

       

      134.       (2004). La formazione iniziale e continua degli insegnanti: il ruolo delle università. In R. Semeraro (Ed.), La Formazione continua: prospettive per una professionalità docente (pp.113-…). Atti della IV Biennale Internazionale sulla Didattica Universitaria. Padova:….

       

      135.       (2004). Zanniello G., Marino E., La Marca A., Messina G., & Cacioppo V. Gli indicatori di qualità dell'elearning e la piattaforma E.Le.Net. In L. Galliani (Ed.), Formazione in rete Indicatori di qualità e buone pratiche (pp.57-122). Napoli: Tecnodid.

       

      136.       (2005). Educazione e Libertà in Gino Corallo. Curatore del volume e autore delle pp. 9-15. Roma: Armando Editore.

       

      137.       (2005).  Educazione personalizzata. Curatore del volume  e autore delle pp. ……Brescia: La Scuola.

       

      138.       (2005). Il ruolo delle associazioni familiari nella collaborazione tra insegnanti e genitori. In A. La Marca (Ed.), Famiglia e scuola. Riflessioni sulla riforma (pp.121-130). Roma: Armando Editore.

       

      139.       (2005). La valutazione personalizzata. In C. Sirna & A. Michelin Salomon (Eds.), Operatività Lucidità Cooperazione. Idee, percorsi e buone prassi a scuola (pp. 97-123). Lecce: Pensa Multimedia.. 

       

      140.       (2005). Zanniello, G., La Marca, A., Macchietti, S., Anello, F., Perla, L., Cattaneo, P., Cappuccio, G. & Pedone, F. Il portfolio per lo sviluppo della competenza metacognitiva. In A. La Marca (Ed.), Personalizzazione e apprendimento. Strumenti e competenze (pp. 141-157). Roma: Armando.

       

      141.       (2005).  Innovazione nella scuola. Laboratori di ricerca nella secondaria di primo grado. Curatore del volume. Roma: Armando Editore.

       

      142.       (2005). L'insegnamento della religione cattolica nella scuola primaria e dell'infanzia. In AA.VV., Cinquant'anni di Scholè (pp.370-374). Brescia: La Scuola.

       

      143.       (2006). Indicatori CIVR: valutazione critica. In C. Laneve & C. Gemma (Ed.), Pedagogia Ricerca Valutazione (pp. 313-324). Lecce: Pensa Multimedia.

       

      144.       (2006). L'educazione alla convivenza civile: il ruolo della scuola primaria. In A. Portera (Ed.), Educazione interculturale nel contesto internazionale (pp. 49-56). Milano: Guerini.

       

      145.       (2006). La formazione didattica degli insegnanti di scuola cattolica e di ispirazione cristiana. In AA.VV., Il contributo delle università alla formazione degli insegnanti della Scuola cattolica (pp.124-128). Roma: CSSC.

       

      146.       (2006). La metodologia della ricerca-azione nella scuola. In L. Boetil & E. Tais  (Eds.), Percorsi di ricerca e innovazioni per la qualità (pp. 37-64). Roma: Anicia.

       

      147.       (2006). La scheda di valutazione degli alunni di scuola media tra il 1989 e il 1993. In A. La Marca (Ed.), Ricerca, educazione, didattica. L'opera di Luigi Calonghi: sviluppi attuali (pp. 53-65). Palermo: Palumbo.

       

      148.       (2006). Persona, scuola e formazione. In AA.VV. , Persona e educazione (pp.109-137). Brescia: La Scuola.

       

      149.       (2007). Bisogno di pedagogia. Prospettiva EP, 1-2, 173-176.

       

      150.       (2006). Una scelta di metodo: la ricerca-azione. In L. Boetil & E. Tais (Eds.), Percorsi di ricerca e innovazione per la qualità della scuola (pp. 37-64). Roma: Anicia.

       

      151.       (2007). Formare nella verità e nella libertà. Orientamenti Pedagogici, 54, 329-335.

       

      152.       La Marca., A. & Zanniello., G. (2007). L'autoévaluation de la volition et de la perceptions du sens. Proceedings of  L’évaluation au 21e siècle .Vers de nouvelles formes, modélisations et pratiques de l’évaluation (pp.1-20). Lussemburgo: http://jemacs.uni.lu/index.php/JEMACS.

       

      153.       (2007). L'educazione dell'intelligenza sapienziale. In AA.VV. Convivenza civile e nuovo impegno pedagogico (pp.386-392). Brescia: La Scuola.

       

      154.       (2007). La collaborazione tra insegnanti e genitori nella valorizzazione delle differenze. In A. La Marca (Ed.), La valorizzazione delle specificità femminili e maschili. Una didattica differenziata per le alunne e per gli alunni (pp. 65-85). Roma: Armando.

       

       

      155.       (2007). La formación de los profesores de Escuela Secundaria en Italia. ESE-Estudios sobre Educación, 12, 101-113.

       

      156.       (2007). La scuola cattolica tra cultura e fede. In  AA.VV. In ascolto degli studenti. Scuola cattolica in Italia. Nono rapporto (pp. 393-398). Brescia: La Scuola.

       

      157.       (2007). La sussidiarietà in campo scolastico. Bollettino della As.Pe.I., 138-139, 1-2.

       

      158.       (2007).  Maschi e femmine a scuola. Le differenze di genere in educazione. Curatore del volume e autore delle pp. 3-20. Torino: SEI.

       

      159.       (2007). Presentazione. In A. La Marca (Ed.), La valorizzazione delle specificità femminili e maschili. Una didattica differenziata per le alunne e per gli alunni (pp. 7-9). Roma: Armando.

       

      160.       (2008). Il significato pedagogico delle nuove tecnologie della comunicazione, dell'istruzione e dell'intrattenimento In E. Marino (Ed.), E-learning e multimedialità. Conoscenze senza frontiere (pp. 165-168). Lecce: Pensa.

       

      161.       (2008). L'orientamento in Italia negli anni settanta.  In S. Di Nuovo & G. Sprini (Eds.), Teorie e metodi della psicologia italiana. In memoria di Angelo Majorana, psicologo in terra di confine (pp. 610-619). Milano: FrancoAngeli.

       

      162.       (2008). La didattica nel pensiero di Gino Corallo. Pedagogia e Vita, 5-6, 101-134.

       

      163.       (2008). La dimensione orientativa dell'insegnamento. In G. Zanniello (Ed.), Un ponte per l'Università. Attività didattiche per lo sviluppo professionale e personale nella scuola secondaria (pp. 15-33). Palermo: Palumbo.

       

      164.       (2008).  La Formazione universitaria degli insegnanti di scuola primaria e dell'infanzia: l'integrazione del sapere, del saper essere e del saper fare . Curatore del volume  e autore delle pp.11-32 . Roma: Armando.

       

      165.        (2008). Personalizzazione. In J.M. Prellezo, G. Malizia & C. Nanni (Eds.), Dizionario di Scienze dell’Educazione (pp. 879-880). Roma: LAS. Traduzione spagnola: (2009). Personalización. In J.M. Prellezo García (Ed.), Diccionario de  Ciencias de la Educación (pp. 908-909). Madrid: Editorial CCS.

      166.       (2008). Tassonomia. In J.M. Prellezo, G. Malizia & C. Nanni (Eds.), Dizionario di Scienze dell’educazione (pp. 1182-1183). Roma: LAS.

                                                     i.     Traduzione spagnola: (2009). Taxonomia. In J.M. Prellezo García (Ed.), Diccionario de  Ciencias de la Educación (pp. 1107-1109). Madrid: Editorial CCS.

       

      167.       (2008). Verifica. In  J.M. Prellezo, G. Malizia & C. Nanni (Eds.), Dizionario di Scienze dell'Educazione (pp. 1241-1243). Roma: LAS.

       

      168.       (2008). Un ponte per l'Università. Attività didattiche per lo sviluppo professionale e personale nella scuola secondaria. Curatore del volume e autore delle pp. 35-47 e 227-230. Palermo: Palumbo.

       

      169.       (2008). Un'esperienza trentennale di didattica orientativa in Sicilia. In C. Casaschi (Ed.), Verso il domani. Una ricerca sperimentale sull'orientamento a scuola (pp. 243-245). Milano: FrancoAngeli.

       

      170.       (2009).  Competenze metacognitive e processi di autovalutazione nel blended e-learning. Metodologie di apprendimento cooperativo per una formazione universitaria personalizzata. Curatore del volume; autore delle pp. 9-24 e 231-234. Lecce: Pensa Multimedia.

       

      171.       (2009). Introduzione (pp. 7-9) e Conclusioni (pp. 123-128). Prospettiva EP, XXXII, 1/2 .

       

      172.       (2009). Didattica orientativa e ADVP. In G. Domenici & R. Semeraro (Eds.), Le nuove sfide della ricerca didattica tra saperi,  comunità sociali e culture (pp. 217-229). Roma: Monolite. 

       

      173.       (2009). Educare gli adolescenti alle scelte libere e responsabili. In A. La Marca (Ed.), Saggezza e adolescenti. Una sfida educativa (pp. 29-47). Roma: Armando Editore.

       

      174.       (2009).  Orientare con le discipline scolastiche. Curatore del volume. Troina: Città Aperta.

       

      175.       (2009). Origine ed evoluzione del concetto di competenza. In G. Malizia & S. Cicatelli (Eds.), Verso la scuola delle competenze (pp. 29-35). Roma: Armando.

       

      176.       (2009). Per una scuola delle comunità. In AA.VV., La scuola come bene comune: è ancora possibile? (pp. 399-408). Brescia: La Scuola.

       

       

      177.       (2010). Bilancio dell'esperienza palermitana e proposte di cambiamento. In S. Kanizsa & M. Gelati (Eds.), 10 anni dell'Università dei maestri (pp. 61-65). Bergamo: Junior.

       

      178.       (2010). Dalla Pedagogia della persona alla didattica per la persona. In G. Malizia & S. Cicatelli (Eds.), La scuola della persona (pp. 11-30). Roma: Armando.

       

      179.       (2010). Identità sessuale e di genere a scuola. Orientamenti Pedagogici, 57, 2 (338) 281- 294.

       

      180.       (2010). Insegnare e apprendere al maschile. In L. D'Alonzo & G. Mari (Eds.), Identità e diversità nell'orizzonte educativo. Studi in onore di Giuseppe Vico (pp. 391-410). Milano: Vita e Pensiero.

       

      181.       (2010). L'educazione personalizzata nella scuola. In S. Angori., S. Bertolino., R. Cuccurullo., A.G. Devoti, & G. Serafini (Eds.), Persona e educazione. Studi in onore di Sira Serenella Macchietti (pp. 427-439). Roma: Armando.

       

      182.       (2010). La personalizzazione del rapporto didattico. In S. La Rosa (Ed.), La qualità delle relazioni umane nell'Università (pp. 143-148). Milano: FrancoAngeli.

       

      183.       (2010). Una nuova ipotesi di scuola. In AA.VV. , Per un progetto di scuola (pp. 158-164). Brescia: La Scuola.

       

      184.       (2011). Sostegno e monitoraggio ai processi innovativi nella scuola del sud.  In G. Elia (Ed.), Scuola e Mezzogiorno. Il Sud si interroga e propone. (pp. 90-107). Bari: Progedit.

       

      185.       (2011). The Analysis of teaching practices at school and at university. In C. Day & C. Laneve (Eds.), Analysis of educational practices. A comparison of research models (pp. 205-221). Coautore. Brescia: La Scuola.

       

      186.       (2012). La didattica di Gino Corallo. In C. Nanni & M.T. Moscato (Eds.), La Pedagogia della Libertà. La lezione di Gino Corallo (pp. 92-114). Roma: LAS.

       

      187.       (2012). (Ed.), La didattica nel corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria. Curatore del volume a autore delle pp.13-23 e  239-271. Roma: Armando.

       

      188.       (2012). Le difficoltà degli alunni maschi nel primo ciclo dell'istruzione. In G. Mari (Ed.), Comportamento e apprendimento di maschi e femmine a scuola (pp. 81-98). Milano: Vita e Pensiero.

       

      189.       (2013). Didattica e differenze di genere in alunni di 8-12 anni. Journal of Educational, Cultural and Psychological Studies, 7, 85-114.

       

      190.       (2013). La formazione universitaria degli orientatori familiari: un'esperienza. La Famiglia. Rivista di problemi familiari. Annuario 2013, 179 - 192.

       

      191.       (2013). La funzione educativa dei nonni. Rivista Italiana di Educazione Familiare, 2, 21-33.

       

      192.       (2014). Dagli obiettivi educativi alle competenze fondamentali. Palermo: Palumbo.

       

      193.       (2014). Il contributo di Calonghi all'innovazione della scuola con la ricerca e la sperimentazione. In G. Amenta (Ed.), Docimologia e ricerca educativa. L'eredità di Luigi Calonghi (pp. 101-114). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      194.       (2014). L’avvio della ricerca empirica in campo educativo in Italia: il contributo di Calonghi e Visalberghi. Journal of Educational, Cultural and Psychological Studies  9(9/14), 185-201.

       

      195.       (2014). La dimensione orientativa dell'insegnamento (pp. 311-332). In AA.VV., Una scuola che orienta . Brescia: La Scuola.

       

      196.       (2014). La valutazione degli insegnanti a scuola. In A.M. Notti (Ed.), A scuola di valutazione (pp. 41-52). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      197.       (2014). Pratiche didattiche al maschile nella scuola primaria. In C. Gemma (Ed.), La forza dell’educare e la voce della scrittura (pp. 221-237). Roma: Armando.

       

      198.       (2014). Sempre a proposito delle Indicazioni. Prima i Bambini, 219, 53-60

       

      199.       (2015). Best practices for teaching boys. In INTED,  9th International Technology, Education and Development Conference  (pp. 5289- 5297). Madrid: IATED Academy.

       

      200.       (2015). L’evoluzione della didattica generale dalla storia all’attualità. In S. Ulivieri (ed.) La mia Pedagogia.  (pp.177-190). Pisa: ETS.

       

      201.       (2015). Nascita e sviluppo della ricerca empirica in campo didattico in Italia. FORM@RE, 15, 3, 11-21.

       

      202.       (2016). Educazione formale e informale per il successo formativo nell'Istituto Professionale. In F. Dovigo et alii (eds.). None excluded. Transforming schools and learning to develop inclusive education (pp.205-211). Bergamo: Università di Bergamo.

       

      203.       (2016). Introduzione alle relazioni finali dei gruppi. In M. Muscarà & S. Ulivieri (Eds.), La ricerca pedagogica in Italia (pp. 281-289). Pisa: ETS.

       

      204.       (2016). L'integrazione dei compiti della madre e del padre nell'educazione dei figli e delle figlie. (n.1 gennaio-giugno) Rivista Italiana di Educazione Familiare, 1, 145-161.

       

      205.       (2016). La didattica tra storia e ricerca. Roma: Armando.

       

      206.       (2016). La famiglia alla sfida del Gender. Studi Cattolici, 670, 826 – 832.

       

      207.       (2016). La proposta educativa dell'oratorio tra dialogo e testimonianza. In F. Falcinelli & M. Moschini (Eds.), Educazione alla prossimità. L'oratorio come ambiente di crescita integrale. (pp. 74-84). Milano: FrancoAngeli.

       

      208.       (2016). La valutazione e l’autovalutazione delle scuole italiane. Pedagogia E Vita, 74, 92-112.

       

      209.       (2016). Verso un'educazione interculturale. In AA.VV., A scuola nessuno è straniero. Scuola Cattolica in Italia. Diciottesimo Rapporto (pp. 29-65). Brescia: La Scuola.

       

      210.       (2017). Analisi di pratiche didattiche ‘al maschile’ e ‘al femminile’ nel primo ciclo dell’istruzione. In G. Mari (Ed.), Maschi e femmine a scuola: profili antropologici e personalizzazione didattica (pp. 106-120). Milano: Vita e Pensiero.

       

      211.       (2017). Autovalutazione e valutazione d'Istituto. In A.M. Notti (ed.) La funzione educativa della valutazione. Teoria e pratiche della valutazione educativa (pp.91-102). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      212.       (2017). Identità e qualità di una scuola. Il valore aggiunto dell’appartenenza a una comunità. In AA.VV., Il valore della parità. Scuola Cattolica in Italia. Diciannovesimo Rapporto (pp. 59-72). Roma: ELS La Scuola Morcelliana.

       

      213.       (2017). Personalizzazione e orientamento per una didattica inclusiva. Il processo di ricerca, le azioni di ricerca. In G. Domenici (Ed.), Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative. Vol. I: Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l'inclusione (pp. 108-114). Roma: Armando.

       

      214.        (2017). L’orientamento nel primo biennio di un istituto professionale. In G. Domenici (Ed.), Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative. Vol. I: Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l'inclusione (pp. 161-166). Roma: Armando.

       

      215.        (2017). Inclusione e valorizzazione delle differenze di genere. In G. Domenici (Ed.), Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative. Vol. I: Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l'inclusione (pp. 174-186). Roma: Armando.

       

       

      216.       (2017). Riflessioni conclusive. In G. Domenici (Ed.), Successo formativo, inclusione e coesione sociale: strategie innovative: Vol. I. Strategie didattiche integrate per il successo scolastico e l'inclusione (pp. 202-205). Roma: Armando.

       

      217.       (2017). La collaborazione scuola-università nella formazione dei futuri maestri. Una ricerca svolta presso il corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria dell'Università di Palermo. In G. Domenici (Ed.), La formazione iniziale e in servizio degli insegnanti (pp. 157-163). Roma: Armando.

       

      218.       (2017). La pedagogia implicita in san Josemaría Escrivá de Balaguer. Romana, 64,1, 210-233. Versione ampliata dell’articolo pubblicato nel 2015 in  Nuova Secondaria, XXXIII, n.1, 48-58.

       

      219.        (2017). Progettazione, narrazione e analisi di pratiche didattiche di genere nel primo ciclo dell'istruzione. In P. Magnoler., A.M. Notti, & L. Perla (Eds.), La professionalità degli insegnanti. La ricerca e le pratiche (pp. 721-730). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      220.        (2017). Ricerca educativa in ambienti multiculturali con allievi cinesi: la lingua scritta come ponte per un avvio informale al pensiero algebrico-relazionale.. Giornale Italiano della Ricerca EducativaX,19, 121-138. Coautore.

       

      221.       (2018). Condizioni per l’incidenza della ricerca didattica nel miglioramento della scuola. In A. Marzano & R. Tammaro (Eds.), Azioni formative e processi valutativi. Scritti in onore di Achille Maria Notti. (pp. 101-114). Lecce: Pensa Multimedia.

       

      222.       (2018). Il concetto di personalizzazione: evoluzione teorica e applicazioni scolastiche. In AA.VV., Personalizzazione e progetto educativo (pp. 11-64). Brescia: Scholé- Morcelliana.

       

      223.       (2018). La «pedagogia» di papa Francesco In E. Diaco (Ed.), L’educazione secondo papa Francesco (pp. 45-71). Bologna: EDB.

       

      224.       (2019). L’autocontrollo della soggettività nella ricerca empirica. In G. Domenici & V. Biasi (Ed.), Atteggiamento scientifico e formazione dei docenti (pp. 189-195). Milano: FrancoAngeli.

       

      225.       (2019). Maestri maschi nella scuola primaria. Form@re, 119-137.

       

      226.       (2019). Quale formazione iniziale per gli insegnanti di scuola secondaria dopo l’abolizione dei FIT?.  Nuova Secondaria, 36,10, 47-53.

       

      227.       (2019). Una scuola che orienta nella formazione del progetto di vita. In G. Elia., S. Polenghi, & V. Rossini (Eds.), La scuola tra saperi e valori etico-sociali Politiche culturali e pratiche educative (pp. 47-61). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      228.        (2020). La progettazione del sé professionale alla fine dell’adolescenza.  In P. Lucisano (Ed.), Le Società per la società: ricerca, scenari, emergenze (pp. 73-81). In collaborazione. Lecce-Brescia: Pensa MultiMedia.

       

      229.       (2020). Tipologie di ricerca didattica in Italia (2016-2018). In AA.VV., Le Società per la società: ricerca, scenari, emergenze (pp. 32-43). Lecce: Pensa MultiMedia.

       

      230.       (2020). L’influsso del rapporto famiglia-scuola nell’educazione dei figli-alunni. Profilo pedagogico. In I. Llorente (Ed.), Atti del Convegno, La dimensione familiare della scuola (pp.91-105) Roma: EDUSC.

       

      231.       (2020). Omontrasfobia: bavaglio a misura di genitori. In Studi Cattolici, 716, 660-665.

       

      232.       (2020). La formazione dei docenti di scuola cattolica: condizioni di esercizio e ipotesi di lavoro. In AA.VV., Chiamati a insegnare. Scuola cattolica in Italia (pp. 213-223). Brescia: Scholé-Morcelliana.

       

      233.        (2020) La qualità della ricerca didattica. Studi sulla Formazione, 2, pp. 77-85.

       

      234.        (2020). Educare con la fiaba: le differenze di genere. Pedagogia e Vita online, 3, 9 pagine.

       

      235.       (2021). Insegnare al maschile e al femminile secondo Giuseppe Mari. In S. Polenghi (Ed.), Atti del Convegno del 14 novembre 2019 (pp. 49-62). Milano: Vita e Pensiero.

       

       

             Videocassette

      1.     Alla scoperta della scuola superiore, Assessorato Comunale della Pubblica Istruzione, Palermo, 1996.

      2.     Adolescenti e AIDS: Educare per Prevenire, Assessorato Sanità della Regione Siciliana- Provveditorato agli Studi di Palermo, 10-19 settembre 1997.

      3.     Strade per il futuro, Università degli Studi di Palermo, 1998.

      4.     Orientamento scolastico, professionale, universitario. Ministero della Pubblica Istruzione, Dir. Gen. Istruzione professionale- Dir. Gen. Istruzione tecnica, Palermo, 1999.

       

      5.     CD ROM

      6.     Progetto Orientamento: la didattica orientativa nel settore dei servizi alberghieri e della ristorazione. Ministero della Pubblica Istruzione, Dir. Gen. Istruzione professionale, Palermo, 1997.

      7.     Come si studia all’università, Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica-Università degli studi di Palermo, 1998.

      8.     Orientamento scolastico, professionale, universitario. Ministero della Pubblica Istruzione, Dir. Gen. Istruzione professionale- Dir. Gen. Istruzione tecnica, Palermo, 1999.

      9.     Orientamento nel nuovo biennio CD - ROM, Ministero della Pubblica Istruzione - I.P.S.S.A.R. “P. Borsellino” di Palermo, 2001

     


    Area download

    Torna su

    Area download privata

    Torna su
    
    Master I Livello

    Master I Livello

    Master II livello

    Master II Livello

    Altri Corsi di formazione

    Altri Corsi di formazione

    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di