Organizzazione e attività didattiche 2022-2023
Sei in: Home » Servizi » Percorsi per le competenze trasversali e per l'orientamento » PCTO online » a.a. 2022-2023 » Le donne nella società contemporanea

Le donne nella società contemporanea

Conoscere i dibattiti, le campagne e i documenti internazionali

Parole chiave
Violenza domestica, parità di genere, femminicidio, maternità surrogata, femminismo.

Modalità di fruizione
Il progetto è realizzato con didattica online.

Area disciplinare
Sociologica.

Obiettivi formativi
Acquisire consapevolezza dei principali dibattiti sulla donna nella società contemporanea, conoscere la pluralità di posizioni o prospettive su ogni tema apprezzandone la complessità. Conoscere i principali documenti internazionali richiamati in questi dibattiti, nonché le iniziative della società civile e delle istituzioni nazionali e sovranazionali (ONU, UE, COE). Le lezioni permetteranno ai partecipanti non solo di acquisire un bagaglio conoscitivo sui temi proposti, che a livello universitario solitamente vengono studiati nei “women/gender studies”, ma anche di familiarizzare con un settore in cui trovano spazio diverse figure professionali.

Descrizione del progetto
Durante il corso saranno approfonditi i seguenti temi:

  • l'emancipazione delle donne dal dopoguerra a oggi;
  • i nuovi femminismi;
  • la rappresentazione delle donne nei media;
  • la violenza di genere incluso il cosiddetto “femminicidio”, la violenza domestica e sessuale, le mutilazioni genitali femminili, le morti per dote, ecc.;
  • il concetto di uguaglianza di genere e di discriminazione;
  • la maternità surrogata e la procreazione assistita.

Per ogni tema saranno evidenziate le diverse istanze provenienti dalla società civile e alcune delle più attuali campagne di attivismo, gli interventi da parte delle istituzioni, e i principali accordi/convenzioni

Numero massimo di studenti destinatari
Come numero totale il progetto richiede da un minimo di 15 a un massimo di 30 studenti e studentesse di classi quarte e quinte.

Durata del progetto
Il progetto comprende 25 ore di impegno, di cui 20 a didattica frontale e 5 di lavoro in autonomia.

Periodo
Da metà settembre a metà novembre 2022 in date e orari da concordare.

Programma dettagliato delle attività

Contenuti delle lezioni (20 ore):

  • L'emancipazione femminile in Italia dal Dopoguerra: le principali conquiste.
  • L'uguaglianza e le discriminazioni di genere.
  • I movimenti femminili ieri e oggi: si può ancora parlare di femminismo?
  • La rappresentazione della donna nei media (l'iniziativa “Il corpo delle donne”).
  • La violenza di genere, sessuale, domestica, e il femminicidio: descrizione dei vari fenomeni con una riflessione sui rispettivi termini, le politiche di contrasto in Italia, la CEDAW e le campagne di sensibilizzazione sul femminicidio nel mondo.
  • Alcuni fenomeni che rientrano nella categoria di violenza di genere: le mutilazioni genitali femminili, le morti per dote, l'infanticidio selettivo, la prostituzione.
  • La maternità surrogata: il mercato internazionale, le campagne per richiederne l'abolizione (Stop Surrogacy Now) e le istanze per legalizzarla, le ripercussioni sulla donna, sul bambino e sulla società.

Attività pratiche degli studenti (5 ore):

  • consistono nella ricerca online su ogni tema. Le ricerche potranno essere fatte a scopo introduttivo prima di affrontare il tema nella lezione o di approfondimento e ripasso dopo la lezione. 

Gli studenti dovranno collegarsi con il proprio computer dotato di buona connessione a internet e telecamera accesa per poter interagire costantemente.

Nel corso di uno degli incontri è previsto un breve intervento dell’Ufficio Orientamento dell’Università LUMSA per presentare l’Ateneo e la sua offerta didattica.

Referente
Prof.ssa Daniela Bandelli (pcto@lumsa.it).


lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy