Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Eventi » Benessere futuro. Imprese, non profit e tendenze demografiche verso la NextGeneration

Benessere futuro. Imprese, non profit e tendenze demografiche verso la NextGeneration

Mercoledì 26 maggio 2021
Ore 10.30 – 12.30
Università LUMSA – Aula Giubileo
Via di Porta Castello 44, Roma
Anche in streaming online

L’Università LUMSA è sede dell'incontro Benessere futuro. Imprese, non profit e tendenze demografiche verso la NextGeneration, in programma a Roma mercoledì 26 maggio, presso l’Aula Giubileo in via di Porta Castello 44, dalle ore 10.30*, fruibile anche in diretta streaming sui canali social di Anpit (Facebook ,YouTube, Linkedin).

L’evento, organizzato da Università LUMSA, da ANPITAzienda Italia (Associazione Nazionale Per l’Industria e il Terziario) e dell’osservatorio OSBES (Osservatorio sulla Sostenibilità e sul Benessere Economico e Sociale delle pmi), nato dalla collaborazione tra Università LUMSA e ANPIT – Azienda Italia per aumentare e valorizzare l’apporto dell’elemento umano nelle imprese attraverso attività editoriali, di ricerca e di formazione.

L’incontro inizierà con i saluti ai partecipanti in sala e online del prof. Francesco Bonini Rettore LUMSA.

Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2 Rai, avrà funzioni di moderatore e introdurrà i sei interventi tematici proposti da:

  • Prof. Gian Carlo Blangiardo, presidente ISTAT
  • Prof. Luigino Bruni, ordinario di Economia politica, Università LUMSA
  • Francesco Catanese, vicepresidente ANPIT Azienda Italia
  • Prof. Gennaro Iasevoli, prorettore alla Ricerca e all’Internazionalizzazione, Università LUMSA
  • Avv. Gabriele Sepio, componente del Consiglio Nazionale del Terzo Settore
  • Dott Federico Iadicicco, direttore OSBES e presidente ANPIT Azienda Italia.

La locandina

* Sono disponibili 20 posti in presenza. Chi volesse accedere alla Sala giubileo dovrà inviare una email di richiesta a segreteria@anpit.it e attendere la conferma.


Le imprese italiane hanno dovuto fronteggiare un’emergenza – quella legata alla pandemia da Covid-19 – davvero eccezionale che ne ha limitato e taluni casi fermato l’operatività. La risposta unitaria venuta a livello europeo ha messo a disposizione dell’Italia col Next Generation EU Recovery Fund una somma di proporzioni mai viste, superiore anche a quella erogata dal Piano Marshall che sul finire degli anni ’40 del secolo scorso diede spunto alla ripresa del dopoguerra fino a quel “miracolo economico” portatore di benessere diffuso e di crescita per il Paese.
La nuova opportunità di “benessere futuro” coinvolge il nostro tessuto imprenditoriale e il Terzo Settore alla luce degli indicatori di BES (ossia il Benessere Equo e Sostenibile) che ISTAT E CNEL hanno identificato per determinare il progresso di una società basandosi su dati non soltanto economici. Le imprese sono un capitale per il Paese e sono un’aggregazione di persone che insieme si propongono di realizzare una idea che genera vantaggi per i singoli e per la collettività. L’incontro del 26 maggio presso l’Università LUMSA vuole fare il punto della situazione nell’imminenza di una stagione che – si auspica – possa dare al Paese una spinta uguale se non superiore a quella che consentì di acquisire un posto tra le prime realtà industriali del mondo dopo la II Guerra Mondiale. Si discuterà delle vie che potranno garantire ai cittadini di domani una migliore qualità del lavoro, dei servizi, della coesione territoriale, favorendo al contempo la transizione ecologica.

Pubblicato il 14/05/21 in : IN EVIDENZA

Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di