Organizzazione e attività didattiche 2020-2021
Sei in: Home » Eventi » Il Settennato. Una esperienza transnazionale

Il Settennato. Una esperienza transnazionale

Venerdì 29 gennaio 2021
Ore 9.00
Online su Google Meet

L’Università LUMSA propone il workshop online “Il Settennato. Una esperienza transnazionale”, in programma venerdì 29 gennaio 2021 dalle ore 9.00, come attività nel quadro del Progetto di Ricerca CARI 2020 Il Settennato presidenziale: da Filadelfia al Quirinale, di cui è responsabile il prof. Francesco Bonini.

Sarà possibile partecipare sulla piattaforma Google Meet, collegandosi mediante questo link diretto.

Il cosiddetto “Settennato” è il risultato di una riflessione sulla durata del mandato e sui poteri che il Capo dello Stato deve ricevere e gestire. Il dibattito prende avvio nel XVIII secolo con l’indipendenza americana (1776) e la successiva Convenzione di Filadelfia (1787) che arriva a promulgare la Costituzione degli USA dove nell’Articolo II sono fissate durata in carica, caratteristiche, eleggibilità (nonché casi di revoca) e poteri del Presidente degli Stati Uniti d’America. È però con l’esperienza della III Repubblica francese (1875) che appare la necessità di avere al vertice delle istituzioni un potere “neutro” e si sceglie la via del settennato, per rendere la carica del Capo dello Stato più longeva rispetto alle altre istituzioni rappresentative.

Dopo il trauma della II Guerra Mondiale, l’Italia costituente dibatte sul Capo dello Stato e sceglie anch’essa una veste neutra, “né troppo debole, né troppo forte”, che sia garante del sistema dei poteri del nuovo assetto repubblicano e abbia alterità rispetto ai poteri dell’Esecutivo. Una scelta di garanzia, quella italiana, che è stata presa a sua volta a modello da diversi Stati europei.

Il workshop inizierà con i saluti introduttivi del prof. Francesco Bonini, Rettore dell’Università LUMSA.

Il prof. Angelo Rinella (Università LUMSA) presiederà i lavori della mattinata.

La prima sessione, “Archetipi”, vedrà gli interventi di Simona Mori (Università di Bergamo), Francesco Bonini (Università LUMSA) e Sandro Guerrieri (Sapienza Università di Roma) e una successiva discussione sui temi esaminati.

La seconda sessione (ore 10.45 circa) “Altre esperienze”, prevede i contributi di Ubaldo Villani Lubelli (Università del Salento), Marco Olivetti (Università LUMSA), Gian Marco Sperelli (Università LUMSA), Antonio Macchia e Romano Orrù (Università di Teramo), Giacomo Demarchi (Università di Milano) e una discussione finale.

I lavori riprenderanno nel pomeriggio con la terza sessione (ore 15.00) “Italia, l’ultimo Settennato”. Il prof. Francesco Bonini presiederà gli interventi di Marina Giannetto (Archivio storico della Presidenza della Repubblica), Salvatore Mura (Università di Sassari) e Andrea Spiri (Università LUISS).

Atto conclusivo dei lavori sarà la tavola rotonda “La dinamica del Settennato” cui prenderanno parte

Umberto Gentiloni (Sapienza Università di Roma), Giovanni Orsina (Università LUISS), Fulvio Cammarano (Università di Bologna), Maurizio Ridolfi (Università della Tuscia), Marco Olivetti (Università LUMSA), Beniamino Caravita di Toritto (Sapienza Università di Roma), Giulio Salerno (Università di Macerata).

La locandina

 

Foto: Palazzo del Quirinale - dettaglio

Pubblicato il 21/01/21 in : IN EVIDENZA

Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Corsi di Laurea Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di