Organizzazione e attività didattiche 2021-2022
Sei in: Home » Didattica » Docenti » Marzia Caria

Marzia Caria

Docente a contratto (ex DM 194/2015)
Sede: Roma
Dipartimento: Scienze Umane (Comunicazione, Formazione, Psicologia)
Corso di laurea: Scienze della formazione primaria - Scienze della comunicazione, marketing e digital media - Scienze dell’educazione

Insegnamenti e orario di ricevimento

  • Educazione linguistica

    RICEVIMENTO STUDENTI: Per il ricevimento in presenza si prega di inviare una mail alla docente per concordare un appuntamento. Oltre che in presenza, il ricevimento studenti continuerà ad essere svolto anche attraverso MEET. Per fissare un appuntamento scrivere a m.caria@lumsa.it

    Note: LEZIONI: Orario lezioni: lunedì ore 11.00-13.00, aula 2 (Vaschette); giovedì ore 9.00-11.00, aula 3 (Vaschette). MEET Lezioni di Educazione linguistica (L19): meet.google.com/som-qzdr-yxi
  • Linguistica italiana

    RICEVIMENTO STUDENTI: Per il ricevimento in presenza si prega di inviare una mail alla docente per concordare un appuntamento. Oltre che in presenza, il ricevimento studenti continuerà ad essere svolto anche attraverso MEET. Per fissare un appuntamento scrivere a m.caria@lumsa.it

    Note: LEZIONI: Orario lezioni (GRUPPO A-L): giovedì ore 12.00-13.30, aula 1 (Pompeo Magno); venerdì ore 10.00-12.00, aula 1 (Pompeo Magno). MEET Lezioni di Linguistica italiana (L20): meet.google.com/sdr-jfyn-zdg
  • Curriculum Vitae

    Marzia Caria è Professore a contratto di Linguistica italiana e di Educazione linguistica, s.s.d. L-FIL-LET/12, presso l'Università LUMSA di Roma (rispettivamente nel Corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione, marketing e digital media e nel Corso di laurea triennale in Scienze dell'educazione). Nel medesimo Ateneo inoltre svolge il Laboratorio di didattica dell'italiano (Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria), è Cultore della materia (Corsi di laurea: Scienze della formazione primaria; Scienze della comunicazione, marketing e digital media; Mediazione linguistica e culturale), ed è il docente di riferimento per gli studenti con OFA (Obblighi Formativi Universitari) in Linguistica italiana.

    Dall’a.a. 2017/2018 ad oggi è Professore a contratto di Linguistica italiana presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nello stesso Ateneo è anche, dall’a.a. 2020/2021, Professore a contratto di Didattica della lingua italiana II (con Laboratorio) nel Corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria.

    Nell’a.a. 2018/2019 è stata Professore a contratto di Linguistica italiana presso l’Università di Cagliari, dove è stata negli ultimi due anni (2019-2021) Tutor disciplinare per il rafforzamento delle competenze in ingresso e di riallineamento (ambito: “comprensione del testo”), per gli studenti iscritti al I anno dei Corsi di studio.

    Nel triennio 2012-2015 è stata Ricercatrice a tempo determinato di Linguistica italiana all'Università di Sassari, dove è stata anche coordinatrice dei corsi di italiano per stranieri del CLA (Centro Linguistico di Ateneo) e professore a contratto di Linguistica italiana e di Storia della lingua italiana dal 2009 al 2012 e da 2015 al 2017. Nel medesimo ateneo si è laureata nel 2004, ha conseguito nel 2009 il Dottorato di Ricerca con una tesi in Storia della lingua italiana, ed è stata assegnista di ricerca dal 2008 al 2009.

    Dal 2009 al 2012 è stata Professore a contratto di Didattica della lingua italiana e di Grammatica italiana presso l’Università di Torino.

    Ha insegnato Italiano per stranieri presso il Centro Linguistico d’Ateneo dell’Università di Sassari e presso la Scuola universitaria di Lingua e Cultura italiana per Stranieri di Alghero.

    I suoi interessi scientifici si sono incentrati principalmente sul rapporto tra lingua italiana ed emigrazione, con particolare attenzione alla scrittura di emigrati sardi. Si è poi occupata della produzione volgare del francescanesimo umbro, soprattutto femminile, fra Quattro e Cinquecento, con particolare riguardo agli scriptoria dei monasteri di S. Lucia di Foligno e di S. Maria di Monteluce a Perugia, su cui ha pubblicato diversi studi sia in volume sia in riviste («CoFIM» 2008-2009; «Linguistica e Letteratura» 2012). Si interessa di linguaggio giovanile all’interno del progetto di ricerca dell’Università LUMSA coordinato dalla prof.ssa Patrizia Bertini Malgarini, per il quale è stato pubblicato (a cura degli studenti del Corso di laurea in Scienze della Comunicazione) il volume Bella ci! Piccolo glossario di una lingua sbalconata (2017, nuova edizione 2019), di cui ha curato le Prefazioni. Altra linea di ricerca perseguita è stata quella della ricostruzione della storia della lingua della cucina italiana con contributi sulla produzione gastronomica post-unitaria (specie di tipo “femminile”); proprio su questo ambito di studi si inserisce la partecipazione a diversi progetti di ricerca (PRIN 2012; Progetto di ricerca d'Ateneo dell'Università LUMSA; FIRB 2009), convegni e iniziative scientifiche, il lavoro di acquisizione informatizzata e marcatura di testi secondo i sistemi di codifica più diffusi, in particolare attraverso la marcatura XML-TEI.

    Ha conseguito nel 2012 e nel 2019 l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore di seconda fascia per il settore concorsuale 10/F3 – Linguistica e Filologia italiana.

    Dal 2016 è membro del gruppo dei Curatori e Collaboratori di Filologia della letteratura degli Italiani, per la Collana di «Filologia, linguistica e critica letteraria» (Direttore: prof. Dino Manca, Università di Sassari); e, dal 2018, del Comitato scientifico del Centro Internazionale di Studi Cateriniani (CISC).

    Dal 2012 è Socio dell'ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana) e dell'ASLI Scuola.


    Principali pubblicazioni

    2021 (con P. BERTINI MALGARINI), Le “parole per ferire” nel linguaggio giovanile: il progetto della LUMSA tra diacronia sincronia, in Hate speech e hate words. Rappresentazioni, effetti, interventi, a cura di Donatella Pacelli, Milano, FrancoAngeli (collana: “Teorie sociologiche e trasformazioni sociali”), pp. 17-39, ISBN 9788835131021.

    2021, I manualetti di provincialismi sardi otto-novecenteschi: una lettura in diacronia, saggio introduttivo della ristampa anastatica del volume Antonio Abbruzzese, Voci e modi errati dell’uso sardo, ad uso delle scuole medie della Sardegna (Milano-Palermo-Napoli, Sandron, 1911), Alghero, Edicions de l’Alguer, pp. V-XXXVI, ISBN 978-88-99504-45-8.

    2021, «Voci e modi errati» nei manualetti di provincialismi sardi tra fine Ottocento e inizio Novecento, in Studi di filologia, linguistica e letteratura in Sardegna, a cura di Dino Manca, Sassari, Edes, Collana: Filologia della letteratura degli italiani, vol. II, pp. 363-378, ISBN 978-88-6025-541-9.

    2021 (con P. BERTINI MALGARINI), Ma stai zitto bufu! Parole dell’odio nel linguaggio giovanile, in Ana Pano Alamán, Fabio Ruggiano, Olivia Walsh (dir.), Les idéologies linguistiques: langues et dialectes dans les médias traditionnels et nouveaux, Berlin, Peter Lang, pp. 435-463, ISSN: 1862-488X, ISBN: 978-3-631-83717-7.

    2021, La cucina “infranciosata” del Settecento, in Treccani Magazine (sezione Lingua italiana), Ciclo: Percorsi di cose e parole nella lingua del cibo, curato da Giovanna Frosini, Istituto della Enciclopedia Italiana, pubblicazione online, disponibile all’indirizzo: https://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/articoli/scritto_e_parl....

    2021, «Non so scrivere inglese, a momenti neppure italiano… datemi una “giobba” qualsiasi»: gli emigrati italiani nel teatro di Nino Randazzo, in «Italianistica Debreceniensis», XXVI, rivista ufficiale del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Debrecen, Debrecen University Press, pp. 56-68, ISSN: 1219-5391, ISSN: 2677-1225 (online).

    2020, Al «caro messaggiero sardo»: strategie pragmatiche e formule di cortesia in un fondo epistolare di emigrati sardi, in Pragmatica storica dell’italiano. Modelli e usi comunicativi del passato, Atti del XIII Congresso dell’Associazione per la Storia della Lingua Italiana (ASLI), (Catania, 29-31 ottobre 2018), a cura di Gabriella Alfieri, Giovanna Alfonzetti, Daria Motta e Rosaria Sardo, Firenze, Franco Cesati, pp. 407-413, ISBN 978-88-7667-843-1.

    2019, “Incomençano le peligrinatione de la cità sancta de Ierusalem”: il viaggio in Terra Santa di Francesco Suriano, in “Ad stellam”. Il Libro d’Oltramare di Niccolò da Poggibonsi e altri resoconti di pellegrinaggio in Terra Santa fra Medioevo ed Età moderna, Atti di Convegno (Milano, 5 dicembre 2017), a cura di Edoardo Barbieri, Premessa di Kathryn Blair Moore, Firenze, Olschki, 2019, pp. 33-54, ISBN: 9788822266408.

    2019 (con P. BERTINI MALGARINI), Pietro Massia e Francesco Loddo Canepa: le Carte del Monastero di Rocca delle Donne, in Sulle orme di Pietro Massia: strumenti e metodi per il rinnovamento della ricerca onomastica, a cura di Alda Rossebastiano, Elena Papa, Daniela Cacia, Oomastica, Alessandria, Edizioni dell'Orso, Atti di Convegno (Torino, 5-6 dicembre 2017), ISBN: 978-88-6274-969-5. 

    2019, La “grammatica epistolare” in un corpus di lettere di emigrati sardi, in Le lingue, i testi e le culturea cura di Dino Manca, Sassari, Edes, Filologia della letteratura degli italiani - Collana di Filologia, linguistica e critica letterariapp. 125-144, ISBN: 978-88-6025-478-8.

    2019, Prefazione al volume Bella ci! Piccolo glossario di una lingua sbalconata, nuova edizione a cura di Lorenzo Maria Lucenti e Jacopo Montanari, Alghero, Edicions de l’Alguer, pp. 9-16 (finanziato dall’Università LUMSA di Roma).

    2019 (con S. IZZA), Millor una sardina avuy que una gallina demà: proverbi e modi di dire algheresi nella raccolta di Joan Palomba, PHRASIS 2017, Atti del IV Congresso Internazionale di fraseologia e paremiologia: Fraseologia e paremiologia, roba da matti! (Bucarest, 27-29 settembre 2017), in Oana-Dana Balaṣ, Anamaria Gebăilă, Roxana Voicu (Ed.), Fraseologia e paremiologia. Prospettive evolutive, pragmatica e concettualizzazione, Riga, Lettonia, Edizioni Accademiche Italiane, 2019, pp. 104-120, ISBN 978-3-330-78142-9.

    2017, Strutture morfosintattiche popolari e interferenze linguistiche nella scrittura di emigrati sardi, in Leggere la Sardegna tra filologia e critica, a cura di Giambernardo Piroddi, (Filologia della letteratura degli italiani - Collana di Filologia, linguistica e critica letteraria), Sassari, Edes, pp. 189-216, ISBN 978-88-6025-430-6.

    2017 (con P. BERTINI MALGARINI), Italiano, italiano regionale e dialetto nel lessico gastronomico sardo, in Sistema integrat del paisatge entre antropització, geo-economia, medi ambient i desenvolupament econòmic / Sistema integrato del paesaggio tra geo-economia, antropizzazione, ambiente e sviluppo, Actes dels Congressos / Atti dei Convegni (Alghero-Girona, 25-26 giugno 2014, 11-12 gennaio 2015), a cura di Marina Sechi Nuvole, Dolors Vidal Casellas, Girona, Documenta Universitaria, pp. 569-609, ISBN: 978-84-9984-445-9.

    2017, Strutture morfosintattiche popolari e interferenze linguistiche nella scrittura di emigrati sardi, in Leggere la Sardegna tra filologia e critica (Filologia della letteratura degli italiani - Collana di Filologia, linguistica e critica letteraria), a cura di Giambernardo Piroddi, Sassari, Edes, pp. 189-216, ISBN: 978-88-6025-430-6.

    2017, Prefazione al volume di Lino Concas, Il girasole, Sassari, Edes (raccolta di poesie), pp. 7-13, ISBN: 978-88-6025-422-1.

    2017 (con P. BERTINI MALGARINI), Cognomi di trovatelli algheresi tra XIX e XX secolo, in Onomàstica Romànica: Antroponímia dels expòsits i etimologia toponímica, especialment de València, Atti del II Congrés-Convegno d’Onomàstica de la Mediterrània (Valencia, Facultat de Filologia, Traducció i Comunicació, 8-10 de Setembre de 2016), Ediciò a cura d’Emili Casanova, València, Editorial Denes, pp. 83-117, ISBN: 978-84-164732-3-6.

    2017, La scrittura per il teatro di Nino Randazzo, in La letteratura della letteratura, Atti del XV Convegno Internazionale della MOD (Sassari-Alghero, 12-15 giugno 2013), a cura di Aldo Maria Morace e Alessio Giannanti, 2 voll., Pisa, ETS, vol. I, pp. 513-525, ISBN: 9788846745507.

    2017, Prefazione al volume Bella ci! Piccolo glossario di una lingua sbalconata, a cura degli studenti di Scienze della comunicazione, informazione, marketing dell’Università LUMSA di Roma, Alghero, Edicions de l’Alguer, pp. 7-17, ISBN: 978-88-99504-05-2.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), «Ci chiedevano i santini perché ci pensavano Suore!»: soldati, crocerossine e italiano nella Grande Guerra, in La Grande Guerra nella Letteratura e nelle Arti, Atti del Convegno Internazionale di studi (Roma, Università “La Sapienza”, 3-5 dicembre 2015), a cura di Silvana Cirillo, Roma, Bulzoni, pp. 327-345, ISBN: 978-88-6897-067-3.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), Per un “Vocabolario storico della cucina italiana postunitaria”: il progetto dell’Accademia della Crusca, in L’italiano del cibo, Atti del Convegno (Milano, 30 settembre-2 ottobre 2015), a cura di Silvia Morgana, Domenico De Martino, Giulia Stanchina, Collana La Piazza delle lingue, Firenze, Accademia della Crusca, pp. 57-72, ISBN: 978-88-89369-70-8.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI), “Dal salotto alla cucina”: le buone maniere nei manuali di cucina e di economia domestica nell’Italia postunitaria, in Conduct Literature for and about Women in Italy, 1470-1900: Prescribing and Describing Life, Atti del Convegno (Cambridge 20-21 marzo 2014), edited by Helena Sanson and Francesco Lucioli, Paris, Classiques Garnier (Collana: Women and Gender in Italy (1500-1900)/Donne e gender in Italia (1500-1900), pp. 265-281, ISBN: 978-2-406-05916-5.

    2016 (con P. BERTINI MALGARINI), «Un libro di Cucina scritto in buono italiano: senza imbratto di gerghi stranieri»: la scrittura di Jarro gastronomo, in Giulio Piccini (Jarro) tra Risorgimento e Grande Guerra (1848-1915), a cura di Francesco Lucioli, Pisa, ETS (Collana: La Modernità letteraria), pp. 87-105, ISBN: 978-884674469-2, ISSN: 2239-9194.

    2015, Francesco Suriano: Tractato delle cose maravegliose. Edizione e introduzione di Marzia Caria, Sassari, Edes, pp. 144, ISBN: 9788860253514.

    2015, Il “Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta” di Francesco Suriano. Analisi linguistica, vol. II, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 265, ISBN: 978-88-88636-83-2.

    2015, «Giannì non rientrare in Italì, finita la guerra finito tutto». Grande Guerra ed emigrazione nel diario di un semicolto sardo, in «questa guerra non è mica la guerra mia». Scritture, contesti, linguaggi durante la Grande guerra, a cura di Rita Fresu, Roma, il cubo, pp. 151-168, ISBN: 97-88897-431077.

    2014 (con P. BERTINI MALGARINI), «Ho scelto di fare lo sceneggiatore perché sono uno scrittore»: Franco Solinas tra narrativa e cinema, in La letteratura degli italiani 4. I letterati e la scena, Atti del XVI Congresso ADI (Sassari-Alghero, 19-22 settembre 2012), a cura di Guido Baldassarri et alii, Roma, Adi editore, pp. 11, pubblicazione on line, ISBN: 978-88-907905-2-2.

    2012, Caterina Vigri nella cultura umbra dell’Osservanza, «Linguistica e Letteratura», XXXVII, 1-2, pp. 91-107, ISSN: 0392-6915.

    2012, La poesia di Lino Concas tra Sardegna e Australia, in La letteratura degli Italiani. Rotte, confini, passaggi, Atti del XIV Congresso ADI (Genova, 15-18 settembre 2010), a cura di Alberto Beniscelli et alii, Novi Ligure, Città del Silenzio, pp. 10, pubblicazione on line, ISBN: 978-88-906601-1-5.

    2012 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), «Pietas» e Umanesimo al femminile: le clarisse umbre dell’Osservanza, in Voci e figure di donne. Forme della rappresentazione del sé tra passato e presente, Atti del Convegno di studio (Sassari, 22-23 ottobre 2008), a cura di Laura Fortini e Mauro Sarnelli, Cosenza, Luigi Pellegrini Editore («Collana Crocevia», 6), pp. 65-111, ISBN: 978-88-8101-890-1.

    2011, Launeddas e didjeridoo. Sardegna e Australia nella poesia di Lino Concas, prefazione di Marco Manotta, Sassari, Edes, pp. 132, ISBN: 978-88-6025-110-7.

    2011, «Tractato delle cose maravegliose»: F. Suriano dalla Terra Santa a Foligno, in La letteratura degli Italiani. Centri e periferie, a cura di Domenico Cofano e Sebastiano Valerio, Atti del XIII Congresso ADI (Pugnochiuso, 16-19 settembre 2009), vol. con CD-ROM, Foggia, Edizioni del Rosone (il contributo è contenuto nel CD-ROM), pp. 8, ISBN: 978-88-97220-17-6.

    2011, Il Vangelo di Marco secondo il ms. 1086 della Biblioteca “Augusta” di Perugia, «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXV, pp. 183-214, ISSN: 1126-778X.

    2011 (con P. BERTINI MALGARINI, U. VIGNUZZI), Clarisse dell’Osservanza e scritture “di pietà” in volgare tra Foligno e Monteluce, in Amicitiae Sensibus. Studi in onore di don Mario Sensi, a cura di Alessandra Bartolomei Romagnoli e Fortunato Frezza, «Bollettino Storico della città di Foligno», XXXI-XXXIV (2007-2011), Foligno, Accademia Fulginea, pp. 297-335, ISSN: 1121-6425.

    2011, Introduzione al volume di CESARE PASCARELLA, Il Manichino, Sassari, Delfino Editore, Ristampa anastatica dell’edizione del 1897 (Roma, Enrico Voghera), Piccola Collezione «Margherita», a cura di Aldo Maria Morace, pp. V-XIX, ISBN: 978-88-7138-620-1.

    2010, «Mi sono emicrato in terra straniera». La scrittura degli emigrati nelle lettere al Messaggero Sardo, prefazione di Antonello Rubattu, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 228, ISBN: 978-88-88636-55-9; rec.: R. Morace, «Oblio», I, 4 (2011), pp. 115-116.

    2010 (con P. BERTINI MALGARINI), «Scriverò sempre male»: Grazia Deledda tra scrittura privata e prosa letteraria, in Grazia Deledda e la solitudine del segreto, Atti del Convegno nazionale di studi (Sassari, 10-12 ottobre 2007), a cura di Marco Manotta e Aldo Maria Morace, Nuoro, Ilisso, pp. 31-51, ISBN: 978-88-96094-12-9.

    2010, Un relitto del dimostrativo latino nell’italiano regionale di Sardegna: millo e millo mi’, «L’Alguer», XXIII, 133 (2010), pp. 9-16, ISSN: 2282-8338.

    2008-2009, Il «Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta» (tradizione manoscritta e glossario), «Contributi di Filologia dell’Italia Mediana», XXII (2008), pp. 159-196 [prima parte]; XXIII (2009), pp. 29-80 [seconda parte], ISSN: 1126-778X.

    2008, Il “Tratatello delle indulgentie de Terra Sancta” di Francesco Suriano. Primi appunti per l’edizione e lo studio linguistico, Alghero, Edizioni del Sole, pp. 207, ISBN: 978-88-88636-32-0.


    Area download

    Torna su
      Documento Nid Data di inserimento
      10039360 23/09/2021

    Area download privata

    Torna su
    
    Master I Livello

    Master I Livello

    Master II livello

    Master II Livello

    Altri Corsi di formazione

    Altri Corsi di formazione

    Corsi di Laurea Master e Post Laurea

    Ateneo partner o membro di