image-Tutti
  • Dipartimenti e Città
  • Biblioteche
  • Sostieni la LUMSA
  • Siti web LUMSA
  • Contatti
  • Mi@Lumsa
image-Tutti
search
icon open menu
profile picture Paolo Cavana

Paolo Cavana

invia a...

share icon
share icon

Ruolo

Professore ordinario

Città

Roma

Dipartimento

GEPLI (Roma)

Corso di Laurea

Giurisprudenza (Roma)

Paolo Cavana

share icon

Curriculum vitae

Professore ordinario di “Diritto canonico ed ecclesiastico” (IUS/11) nel Dipartimento di Giurisprudenza Economia Politica e Lingue moderne dell’Università LUMSA di Roma.

Laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Bologna (punteggio 110 e lode) con una tesi in Diritto ecclesiastico sulle ipotesi di intese a livello locale tra la Chiesa e la comunità politica in Italia alla luce dell’Accordo di revisione concordataria del 1984 (relatore: prof. Giuseppe Dalla Torre).

Cultore della materia presso le cattedre di Diritto ecclesiastico (1988-1994), Diritto canonico (1991-1994) e Diritto costituzionale (1989-1991) nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna.

Servizio miliare svolto come ufficiale di complemento nella Guardia di Finanza (Accademia della G.d.F. di Bergamo: settembre-dicembre 1988; Nucleo di Polizia Tributaria di Firenze: gennaio-dicembre 1989).

Ammesso, previo concorso pubblico, al dottorato di ricerca in Discipline canonistiche presso l’Università degli studi di Torino (febbraio 1990: coordinatore prof. Rinaldo Bertolino), al termine del quale consegue il titolo di dottore di ricerca in Discipline canonistiche (luglio 1993).

Titolare di una borsa di studio del CUC (Centro Universitario Cattolico) e successivamente assegnista, previo concorso, di una borsa di studio post-dottorato presso l’Università LUMSA di Roma per ricerche sulla rilevanza del fattore religioso nell’ordinamento scolastico e sul principio di laicità in Francia (1993-1995).

Ricercatore in Diritto canonico ed ecclesiastico (IUS/11) presso la Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA, sede di Roma (presa di servizio: novembre 1998).

Licenza in iure canonico (giugno 2000) presso la Pontificia Università Lateranense.

Dottorato in iure canonico (marzo 2002) presso la Pontificia Università Lateranense.

Consegue l’idoneità a professore di 2° fascia (IUS/11) e viene chiamato (novembre 2003) come professore associato in Diritto canonico ed ecclesiastico - poi confermato (2006) - presso la Facoltà di Giurisprudenza della Università LUMSA, sede di Palermo, ove è stato titolare dei corsi di Diritto ecclesiastico, Diritto canonico e un modulo di Diritto costituzionale.

Dall’a.a. 2010-2011 presta servizio presso la sede di Roma dell’Università LUMSA, ove attualmente insegna Diritto ecclesiastico e Diritto canonico nel corso di laurea magistrale in Giurisprudenza. Ha pure insegnato Diritto di famiglia e minorile (corso di laurea triennale in Scienze del servizio sociale e del non profit), Istituzioni di Diritto Pubblico (corso di laurea in Scienze politiche), Diritto ecclesiastico comparato e Canon Law (corso di laurea in Giurisprudenza - programma internazionale).

Nel dicembre 2013, con giudizio unanime della Commissione, ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale (ASN) per la docenza di 1° fascia per il raggruppamento disciplinare IUS/11. Dal 1° novembre 2016 è professore ordinario di Diritto canonico e Diritto ecclesiastico presso il Dipartimento di Giurisprudenza della LUMSA, sede di Roma, oggi Dipartimento di Giurisprudenza Economia Politica e Lingue moderne. E’ stato delegato Erasmus e referente AQ (Assicurazione della Qualità) per il Corso di laurea a ciclo unico in Giurisprudenza.

E’ autore di quasi duecento pubblicazioni su riviste scientifiche, enciclopedie giuridiche, volumi collettanei e atti di convegni, e di sei monografie sulla disciplina giuridica del fenomeno religioso anche in prospettiva comparata.

Relatore in numerosi convegni presso Università italiane e straniere su vari aspetti della disciplina giuridica del fenomeno religioso in Italia e in Europa e su tematiche canonistiche. Su questi stessi temi ha partecipato a progetti di ricerca nazionali (PRIN).

Componente del Consiglio scientifico della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano (LUMSA, Roma), presso la quale è membro del Comitato di direzione e del Comitato scientifico del Corso di perfezionamento in Management degli enti ecclesiastici e del Corso di perfezionamento in Management delle strutture sanitarie cattoliche.

Membro della redazione e/o del comitato scientifico di riviste del settore (Quaderni di diritto e politica ecclesiastica [riv. fascia A], Diritto di famiglia e delle persone [riv. fascia A]) e valutatore anonimo di altre (Stato, Chiese e pluralismo confessionale [riv. fascia A], Archivio giuridico [riv. fascia A]).

Docente universitario a tempo pieno, è avvocato iscritto all’albo speciale presso l’Ordine degli Avvocati di Bologna (dal 1996).

Socio delle seguenti associazioni scientifiche e accademiche:

Consociatio Internationalis Studio Iuris Canonici Promovendo (Associazione internazionale degli studiosi di diritto canonico), ICLARS (International Consortium for Law and Religion Studies), ADEC (Associazione dei docenti di diritto ecclesiastico e canonico nelle Università italiane) e ASCAI (Associazione Canonistica Italiana).

Referee ANVUR (Agenzia per la Valutazione del Sistema Universitario) per la valutazione della ricerca prodotta negli atenei e centri di ricerca vigilati dal MIUR.

Docente incluso nella lista degli aspiranti Commissari del settore 12/C2, pubblicata in data 13.12.2023, sorteggiabili ai sensi del Decreto Direttoriale n. 1211/2023, art. 6, co. 3.

Nel gennaio 2019 è stato nominato, con decreto del Presidente del Consiglio, esperto in materia ecclesiastica nell’ambito dell’Ufficio del Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei ministri, incarico confermato con successivi d.P.C.M. e concluso con la fine del governo Draghi (ottobre 2022).

Nel maggio 2022 è stato nominato dal Presidente del Consiglio Mario Draghi componente della ricostituita Commissione governativa per l'attuazione delle disposizioni dell'Accordo tra Italia e Santa Sede e della ricostituita Commissione consultiva per la libertà religiosa, entrambe sciolte dal Governo Meloni nell’agosto 2023.

 

Relatore a convegni

 

- Le migrazioni ed il ruolo delle appartenenze confessionali: tra scelte politiche e rivendicazioni identitarie. Modello italiano e modello spagnolo a confronto” (Trento, 26 ottobre 2023) promosso da Università degli studi di Trento-Facoltà di Giurisprudenza (relazione: “Le minoranze religiose in Italia tra sistema pattizio e diritto comune”);

- “Principio di legalità e rule of law. Una riflessione multidisciplinare” (Palermo, 13 aprile 2023) promosso da LUMSA-Dipartimento di Giurisprudenza, sede di Palermo (relazione: “Stato di diritto e processo di secolarizzazione”;

- “La riforma della Curia Romana in materia economica. Le novità di Praedicate Evangelium” (Convegno, Venezia – 22 marzo 2023) promosso da Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X (relazione: “La vigilanza sull’amministrazione economica della Curia romana”); 

- “La libertà religiosa e l’assistenza spirituale nelle comunità separate” (Convegno, Roma, 8 marzo 2023) promosso da LUMSA - Dipartimento di Giurisprudenza Economia Politica e Lingue moderne (relazione: “La libertà religiosa nelle comunità separate”);

- “Gli strumenti giuridici della Sede Apostolica nei rapporti con le autorità civili: modelli, strategie e paradigmi ecclesiologici a novecento anni dal Concordato di Worms” (Convegno, Rende - 25 novembre 2022) promosso da UNICAL-Università della Calabria (relazione: “Il Trattato lateranense a quasi cent’anni dalla sua firma”);

- “Le religioni nello spazio pubblico. Contributi per una società pacifica” (Convegno, Pontificia Università della Santa Croce - Roma, 26 ottobre 2022) promosso da ISCOM (relazione: “L’insegnamento delle religioni nella scuola pubblica. Principi e applicazioni”);

- “Il diritto vaticano” (LUMSA - Roma, 20 ottobre 2022), promosso dalla Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano (relazione: “La extraterritorialità tra Santa Sede e Stato della Città del Vaticano”);

- “Human Dignity, Law, and Religious Diversity: Designing the Future of Inter-Cultural Societies” (6th Conference of the International Consortium for Law and Religion Studies, Córdoba, 19-21 September 2022), intervento nel panel “Quale autonomia in un contesto teonomo? I diritti di libertà nella Chiesa cattolica”;

- “Liberalism’s Limits: Religious Exemption and Hate Speech”/I limiti del liberalismo: le deroghe per motivi religiosi e il discorso di odio (Conferenza internazionale, LUMSA - Roma, 8 luglio 2022) promosso da LUMSA-Dipartimento di Giurisprudenza e St. John’s University (New York), intervento “Religious exemptions as a problem for liberalism in a pluralistic culture: a comparison between American and European approaches”;

- “El régimen juridico de los ministros de culto” (X Simposio Internacional de Derecho Concordatario, Zaragoza, 1-3 junio 2022) promosso da Universidad de Zaragoza-Facultad de Derecho in collaborazione con Universidad de La Rioja, Universidad Internacional de La Rioja (UNIR), Universidad de Almeria, Universidad de Extremadura, Universidad de A Coruña e Universidad de Alcalá (relazione: “Los ministros de culto en Italia”);

- “Responsabilidad penal de las personas jurídicas. Implicaciones para la Iglesia católica y las entidades canónicas” (Pamplona, 23 a 25 de marzo de 2022) promosso da Universidad de Navarra (relazione: “La responsabilidad penal de las personas jurídicas en el Derecho del Estado de la Ciudad del Vaticano”);

- “La cura del minore e la sfida della speranza dopo la pandemia” (Convegno, Roma 8 febbraio 2022) promosso da LUMSA e Libreria Editrice Vaticana (intervento);

- “Il mondo cattolico italiano tra i due secoli. Una lettura prospettica. Omaggio a Giuseppe dalla Torre nel primo anniversario della scomparsa” (Convegno - Roma, 3 dicembre 2021) promosso da Università LUMSA (relazione: “Rapporti Stato-Chiesa”);

- “Libertà di espressione, diritto di satira e tutela del sentimento religioso” (Seminario, 26 febbraio 2021, webinar) promosso da ISCOM (intervento su “Il rapporto tra la libertà di espressione e la tutela della dignità delle tradizioni religiose. Situazione in Italia e in Europa”;

- “Gli enti religiosi tra diritto speciale, diritto comune e mercati” (Convegno di studi, Caserta, 26-27 marzo 2020), promosso da Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli” (relazione: “Gli enti ecclesiastici tra diritto speciale e diritto comune”);

- “La tutela dei beni culturali ecclesiastici” (Giornata di studio, Torino, 23 gennaio 2020) promossa da Università degli studi di Torino e Politecnico di Torino (relazione: “La tutela dei beni culturali ecclesiastici tra ordinamento canonico e ordinamenti statali”);   

- “Enti religiosi e riforma del non profit” (Convegno di studi, Biblioteca del Senato – Roma, 18 dicembre 2019) promosso da Senato della Repubblica e Università di Napoli “Federico II” (relazione: “Profili canonistici della riforma del Terzo settore”); 

- “Diritto e diritti nell’età secolare” (UGCI - 69° Congresso nazionale di studio, Roma 6-7 dicembre 2019) promosso da Unione Giuristi Cattolici Italiani (relazione discussant: “Il Diritto canonico nell’età secolare”;

- “Nuovi scenari per patrimoni monastici dismessi” (Lucca Summer School, 25 luglio-3 agosto 2019) promosso da Dipartimento di Architettura-Università di Bologna, FAM-Fondazione Alma Mater, Comunità Monastica Agostiniana del Monastero Corpus Domini di Cento, Centro Studi Cherubino Ghirardacci, Scuola IMT Alti Studi Lucca (intervento su “Beni culturali ecclesiastici: tutela e valorizzazione”); 

- “Valetudo et religio. Intersezioni fra diritto alla salute e fenomeno religioso” (Convegno, Roma 4 aprile 2019) promosso da Università di Roma Sapienza-Facoltà di Giurisprudenza con patrocinio di ADEC e Consociatio (relazione: “Diritto alla salute, libertà religiosa e obiezione di coscienza”); 

- “Diritto canonico e diritto di famiglia statuale: interazioni e nuove problematiche” (ciclo di riunioni, Roma, 21 marzo 2019) promosso da Arcisodalizio della Curia Romana (relazione: “L’evoluzione del concetto di ordine pubblico nel giudizio di delibazione”);

- “Santa Sede e Stato della Città del Vaticano nel nuovo contesto internazionale 1929 – 2019” (Convegno di studi, Univ. Lumsa - Roma, 7 febbraio 2019) promosso da Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano e Consociatio (relazione: “Gli enti centrali della Chiesa”);

- “Riforma del Terzo settore: opportunità e sfide per gli enti ecclesiastici” (Convegno, Roma - 8 novembre 2018), promosso da Università LUMSA e CNEC (Centro Nazionale Economi di Comunità) con il contributo di BNL (relazione: “Enti ecclesiastici e riforma del Terzo settore: profili giuridici”):

- “Enti ecclesiastici e riforma del Terzo settore” (Convegno di studi, Piacenza – 18 maggio 2018), promosso da Università Cattolica del Sacro Cuore - sede di Piacenza (relazione: “Il codice del Terzo settore (diritto canonico)”);

- “La trasparenza nella gestione dei beni ecclesiastici: dalla governance alla accountability.La sfida della rendicontazione tra pastoralità e contabilità” (Convegno, Venezia, 4 maggio 2018) promosso dalla Facoltà di Diritto Canonico S. Pio X (relazione: “La realtà italiana: enti ecclesiastici e settore non profit a confronto con il principio della trasparenza”);

- “Il diritto all’educazione e all’insegnamento” (XXII Convegno di studi, PUSC – Roma, 12-13 marzo 2018) organizzato dalla Pontificia Università della Santa Croce (relazione: “Il finanziamento degli istituti educativi negli Stati europei: studio comparativo”);

- “La gestione degli enti ecclesiastici. Tra economia e diritto” (convegno, Roma, LUMSA – 1 marzo 2018), intervento;

- “Lo statuto giuridico delle Comunità islamiche in Italia. Analisi e prospettive (Convegno, Università UNINT – Roma, 28 novembre 2017), promosso da Università degli Studi Internazionale di Roma (intervento);

- “Libertà religiosa e nuovi equilibri nelle relazioni tra Stati e confessioni religiose” (IV Giornata Beneventana di studi, Benevento, 24 novembre 2017) promosso da Università degli studi Giustino Fortunato (relazione: “Libertà religiosa e spazi per il culto”);

- “Diritto canonico e culture giuridiche. Nel centenario del Codex Iurisi Canonici del 1917”. XVI Congresso Internazionale della Consociatio Internationalis Studio Iuris Canonici promovendo, Roma, 4-7 ottobre 2017 (relazione: “Enti della Chiesa e diritto secolare”);

- “Ebraismo e cristianesimo nell’età dei diritti umani” (Lugano 10-11 maggio 2017) promosso da Facoltà di Teologia di Lugano (intervento su “Profili giuridici. Ebraismo, cristianesimo e diritti umani - Contributi e sfide”);

- “La Cappella del Tesoro di San Gennaro: identità civile e dimensione religiosa” (Convegno di studi, Napoli, 9 febbraio 2017) promosso da Università degli Studi Di Napoli “Federico II” (relazione: “Profili ecclesiasticistici”); 

- “Il futuro degli edifici di culto. Identità a sistema per la valorizzazione dei contesti locali. The Future of Churches. Identity system for the valorization of local contexts” (Convegno internazionale - Giornate di studio a Bologna, 5-7 ottobre 2016), promosso da Dipartimento di Architettura (Università di Bologna), Arcidiocesi di Bologna, Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna in collaborazione con il Centro Studi Cherubino Ghirardacci, con il patrocinio dell’Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Conferenza Episcopale Italiana e di IBC – Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali dell’Emilia-Romagna (relazione come key note speaker: “Chiese dismesse: una risorsa per il futuro/ Disused churches: a resource for the future”);

- “Insegnamento della religione, scuola pubblica e laicità” (Incontro di Studi, Palermo, 26 aprile 2016), promosso da Univ. LUMSA – Dipartimento di Giurisprudenza (sede di Palermo) e Università di Belgrado (relazione: “L’insegnamento religioso nella scuola pubblica italiana: una tradizione da rinnovare”);

- “Intesa tra la Repubblica italiana e le Comunità islamiche: a che punto siamo?” (Incontro di studio, Camera dei Deputati - Sala del Mappamondo, Roma, 14 aprile 2016), promosso da I° Commissione Affari costituzionali della Camera dei Deputati, Univ. LUMSA, Università degli Studi di Enna Kore e UNINT (intervento);

- “Le Università Cattoliche” (Convegno, LUMSA - Roma, 1 dicembre 2015), promosso da Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano (relazione: “L’Università Cattolica negli ordinamenti statali”);

- “Democrazie e religioni. Libertà religiosa, diversità e convivenza nell’Europa del XXI secolo”, Convegno Nazionale ADEC - Trento, 22-23 ottobre 2015, Facoltà di Giurisprudenza (relazione: “Confessioni religiose, pluralismo e convivenza”;

- “La libertà religiosa tra pluralismo e integrazione” (Seminario, Roma - 29 ottobre 2014), promosso da Università degli Studi Nicolò Cusano (relazione: “Gli edifici di culto delle minoranze religiose in Italia”);

- “Chiesa e Comunità politica a cinquant’anni dal Concilio” (Convegno, Roma, 16-17 maggio 2014), promosso da Sapienza Università di Roma, Università di Roma Tor Vergata, Università degli Studi Roma Tre, Università LUISS Guido Carli, LUMSA Università, Università Europea di Roma, Pontificia Università Lateranense, Pontificia Università della Santa Croce, Pontificia Università Gregoriana in collaborazione conVicariato di Roma (intervento su “Chiesa e comunità politica”);

- “I simboli religiosi nello spazio pubblico: Europa ed USA a confronto” (Seminario, Università del Salento - Dipartimento di Scienze giuridiche, 28 novembre 2012), relatore unico;

- “I simboli religiosi nello spazio pubblico.Dibattiti, influenze, dialogo interreligioso” (Lugano – Università della Svizzera Italiana, 21 novembre 2012), promosso da Città di Lugano-Dicastero Integrazione e informazione sociale, Istituto Religione e Teologia (ReTe), Istituto di Diritto Comparato delle Religioni (DiReCom) della Facoltà di Teologia di Lugano e Forum per il Dialogo Interreligioso in Ticino (relazione: “Questioni giuridiche”);

- "State-sponsored religious displays in the United States and Europe / L'esposizione statale dei simboli religiosi negli Stati Uniti e in Europa" (LUMSA, Roma - 22 giugno 2012), organizzato da: St. John's University, School of Law (New York) e dalla LUMSA - Dipartimento di Giurisprudenza, Roma (relazione: I simboli religiosi nello spazio pubblico nella recente esperienza europea);

- “La validità del matrimonio rapporto anche dopo la nullità religiosa del matrimonio atto” (Incontro in materia di Diritto di famiglia, Università di Bologna, 14 marzo 2012), promosso da Associazione Italiana per la Famiglia e per i Minori, Facoltà di Giurisprudenza (Università di Bologna) e Fondazione Forense Bolognese (relazione: “Il rapporto tra giurisdizione canonica e civile”);  

- “Amministratore di sostegno: Giornata di approfondimento e di bilanci” (Bologna, 25 novembre 2011), promosso da Fondazione Forense Bolognese (Ordine degli Avvocati) e Associazione Persona e danno (relazione: “Amministrazione di sostegno e testamento biologico: connubio o separazione?”);

- "Proposta di riflessione per l'emanazione di una legge generale sulle libertà religiose" (Napoli Fisciano, 15-17 ottobre 2009), promosso dall'Università degli Studi di Salerno Facoltà di Scienze politiche (relazione: Lo spazio fisico della vita religiosa (luoghi di culto);

- "La morte e i suoi riti. Per una celebrazione cristiana dei funerali" (Imola, 1-2 giugno 2009), promosso dalla Commissione liturgica della Conferenza episcopale dell'Emilia-Romagna (relazione: La morte e i suoi riti: mutamenti culturali ed evoluzione legislativa in Italia);

- "Luoghi sacri e istituzioni religiose. Prospettive giuridiche e religiose comparate Italia Balcani Israele Palestina" (Convegno internazionale, Roma, 10-11 dicembre 2008), promosso da LUMSA (Roma) e Catholic University of America - Columbus School of Law, Washington (relazione: Il problema degli edifici di culto dismessi);

- "La giurisprudenza della Rota Romana sul consenso matrimoniale (1908-2008)" (XL Convegno nazionale di diritto canonico, ASCAI, Loreto, 9-12 settembre 2008 (relazione: La condizione (can. 1102);

- "The Catholic Church and the International Policy of the Holy See", Corso per Diplomatici di Paesi Africani organizzato dalla Fondazione La Gregoriana e dall'Istituto Internazionale Jacques Maritain, Roma, 18 maggio 2008 (relazione: Le rôle international du Saint-Siège et la défense de la liberté religieuse et des droits humains);

- "Edifici di culto. Profili di diritto canonico ed ecclesiastico", organizzato dal CESEN (Univ. Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e dalla LUMSA, Roma, 15-16 giugno 2007 (relazione: Edifici dismessi);

- Convegno degli Istituti diocesani per il sostentamento del clero della Regione ecclesiastica Nord Est (Triveneto), Villa Toresella (Trento), 11 settembre 2006 (relazione: Attività negoziale degli enti ecclesiastici e regime dei controlli canonici);

- "Statuto e attività degli enti ecclesiastici nella dinamica degli ordinamenti civile e canonico", organizzato dall'Istituto di Diritto Canonico S. Pio X, Venezia, 4-5 maggio 2006 (relazione: Rilevanza canonica dei controlli civili e rilevanza civile dei controlli canonici nell'amministrazione degli enti ecclesiastici);

- "Crocifisso, velo e turbante. Simboli e comportamenti religiosi nella società plurale", organizzato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Campobasso, Campobasso, 21-22 aprile 2005 (relazione: Modelli di laicità nelle società pluraliste. La questione dei simboli religiosi nello spazio pubblico);

- "Scuola cattolica, parità e chiesa locale", organizzato dal Vicariato di Roma, Ufficio scuola cattolica, Roma, 21 ottobre 2002 (relazione: La scuola cattolica in rapporto alle autorità ecclesiastiche e alla legislazione dello Stato italiano);

- "Giornate canonistiche di studio", Venezia, 6-7 giugno 1994 (comunicazione: Sul principio di comunione nell'ordinamento canonico);

- "Interessi religiosi e legislazione regionale", promosso dall'Università di Bologna, Bologna, sala del Consiglio regionale, 14-15 maggio 1993 (comunicazione: "Rapporti giuridici tra Regioni e autorità ecclesiastiche locali nel nostro ordinamento: osservazioni e spunti ricostruttivi").

Orari di ricevimento

il ricevimento avviene su appuntamento previa richiesta online dello studente all'indirizzo e-mail del docente: p.cavana@lumsa.it 

sede: Via Pompeo Magno, 28

Studio 7, II° piano 

Didattica e insegnamenti

Insegnamento Anno accademico CFU

2023 / 2024

8

2023 / 2024

8

2022 / 2023

8

2022 / 2023

8

2022 / 2023

6

2021 / 2022

8

2021 / 2022

9

2021 / 2022

8

Ricerca

Tutte le pubblicazioni

  • CAVANA P. (2024). Italia-Santa Sede. I 40 anni di Concordato. Panoramica da un recente convegno a Roma. Il Regno - attualità, 6, p.152 - 154

  • CAVANA P. (2024). Osservazioni sul processo vaticano contro il cardinale Becciu e altri imputati. Stato, Chiese e pluralismo confessionale, 4, p.1 - 31

  • CAVANA P. (2023). Diritto ecclesiastico: stato della disciplina, problemi e prospettive . Coscienza e libertà, vol. 65, p.125 - 135

  • CAVANA P. (2023). Francesco. Opus Dei. Il cambio dell'approccio a movimenti e nuove realtà ecclesiali. Il Regno - attualità, 16, p.491 - 492

  • CAVANA P. (2023). I ministri di culto in Italia. (a cura di) Javier Ferrer Ortiz, El Régimen Jurìdico de los ministros de culto. Actas del X Simposio Internacional de Derecho Concordatario. Granada:Editorial Comares, p.229 - 253 , ISBN: 978-84-1369-624-9

  • CAVANA P. (2023). I tesori d'arte del Vaticano nel Trattato lateranense. Stato, Chiese e pluralismo confessionale, 8, p.1 - 16

Mostra tutte