Organizzazione e attività didattiche 2021-2022

Percorsi di tirocinio

Il Tirocinio si configura come percorso fondamentale per l’abilitazione all’insegnamento, in quanto consente agli studenti di prendere contatto diretto con la realtà scolastica e con il lavoro di insegnante per il quale si stanno preparando.
Il percorso di Tirocinio è costituito da due momenti complementari e paralleli:

  • il Tirocinio diretto svolto nelle scuole accoglienti;
  • il Tirocinio indiretto svolto in incontri mensili con il Tutor universitario. Tali incontri consentono di rielaborare in modo critico l’esperienza del Tirocinio diretto e di coniugare i saperi teorici con l’esperienza pratica.

Alla fine del percorso annuale di Tirocinio gli studenti devono obbligatoriamente compilare il relativo questionario online di valutazione.

L’organizzazione del Tirocinio indiretto

Il Tirocinio indiretto si sviluppa in otto incontri annuali con i Tutor specialisti dell’anno, finalizzati all’approfondimento di tematiche specifiche (vedi tabella successiva). In aggiunta, il Tirocinio indiretto prevede anche la partecipazione a seminari, convegni, conferenze e attività formative indicate e/o gestite dal Tutor e una quota oraria per la redazione della relazione annuale.

Tabella di sintesi delle attività di Tirocinio per anno di corso

Anno di corsi Tutor specialisti    Obiettivi dell’anno  Contenuti Articolazione oraria
Secondo anno
Tirocinio 1

Ottavio Fattorini
Maria Carmela Termini

Sensibilizzare al valore e alla funzione docente Presentazione del mondo della scuola in tutte le sue componenti. Le grandi innovazioni scolastiche dagli anni Sessanta in poi: i maestri innovatori (Lorenzo Milani, Mario Lodi, Alfredo Giunti). L’osservazione come strumento fondamentale per la progettazione didattica.

50 ore di Tirocinio diretto (25 ore scuola dell’infanzia; 25 ore scuola primaria).
50 ore di Tirocinio indiretto (incontri mensili con i tutor; partecipazione a seminari, convegni, gruppi di studio; stesura della relazione finale).

Terzo anno
Tirocinio 2

Antonella Attilia
Tiziana Testani

Apprendere metodi e tecniche didattiche

La didattica come arte e scienza della relazione insegnate/alunno: l’insegnante come mediatore didattico e come motivatore nei processi di apprendimento. Gli strumenti istituzionali per la progettazione didattica: la programmazione didattica nelle sue varie tipologie, il curricolo, il piano triennale dell’offerta formativa, il monitoraggio e la valutazione di sistema (il Sistema Nazionale di Valutazione, il Rapporto di Autovalutazione e il Piano di Miglioramento), composizione e funzione degli organi collegiali interni all’istituto.

70 ore di Tirocinio diretto (35 ore scuola dell’infanzia; 35 ore scuola primaria).
55 ore di Tirocinio indiretto (incontri mensili con i tutor; partecipazione a seminari, convegni, gruppi di studio; stesura della relazione finale).

Quarto anno
Tirocinio 3
     
Teresa Natale
Stefano Scippo
Apprendere metodi e tecniche didattiche

Gli strumenti istituzionali per la progettazione didattica: la costruzione delle unità di apprendimento nelle varie discipline; la verifica dei contenuti disciplinari; il monitoraggio dei processi di apprendimento e la valutazione/certificazione delle competenze; la documentazione del lavoro scolastico.

110 ore di Tirocinio diretto (55 ore scuola dell’infanzia; 55 ore scuola primaria).
65 ore di Tirocinio indiretto (incontri mensili con i tutor; partecipazione a seminari, convegni, gruppi di studio; stesura della relazione finale).

Quinto anno
Tirocinio 4
 
Valeria Caricaterra
Tiziana Rossetti
Laura Venci
Assumere la responsabilità di docente.

Progettazione e innovazione: i progetti didattici (ideazione, redazione, attuazione, verifica e valutazione); PON e progetti PTOF; la didattica laboratoriale (ideazione, progettazione, organizzazione, attuazione di alcune attività laboratoriali, verifica e valutazione); le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nei processi di insegnamento e apprendimento: la didattica a distanza.
Il profilo dell’insegnante nella scuola dell’autonomia: la normativa attuale sullo stato giuridico dell’insegnante (con particolare riguardo al bilancio di competenze e al CCNL); i diritti e i doveri del docente; l’anno di prova.

80 ore di Tirocinio diretto (20 ore scuola dell’infanzia; 60 ore scuola primaria).
120 ore di Tirocinio indiretto (incontri mensili con i tutor; partecipazione a seminari, convegni, gruppi di studio; stesura della relazione finale).

Tabella di sintesi delle attività di Tirocinio (anni precedenti)

Per dettagli informativi sulle modalità di frequenza alle attività del tirocinio è possibile consultare il Vademecum per lo svolgimento del Tirocinio.

Referente scientifico del tirocinio:
Prof. Vincenzo Schirripa v.schirripa@lumsa.it

Tutor di Tirocinio
Piazza delle Vaschette 101 - Studio 23, II piano - Tel. 0668422331
●    Dott.ssa Antonella Attilia a.attilia@lumsa.it
●    Dott.ssa Valeria Caricaterra v.caricaterra@lumsa.it
●    Dott. Ottavio Fattorini o.fattorini@lumsa.it
●    Dott.ssa Teresa Natale t.natale@lumsa.it
●    Dott.ssa Tiziana Rossetti t.rossetti@lumsa.it
●    Dott. Stefano Scippo s.scippo@lumsa.it
●    Dott.ssa Maria Carmela Termini m.termini@lumsa.it
●    Dott.ssa Tiziana Testani t.testani@lumsa.it
●    Dott.ssa Laura Venci l.venci@lumsa.it


lumsa.it
lumsa.it
Master I Livello

Master I Livello

Master II livello

Master II Livello

Altri Corsi di formazione

Altri Corsi di formazione

lumsa.it Corsi di Laurea lumsa.it Master e Post Laurea

Ateneo partner o membro di

EUA – European University Association IFCU/FIUC – Fédération Internationale des Université Catholiques
EURAXESS - Researchers in motion eduroam RUniPace – Rete Università per la pace
Privacy